Crea sito

Torta fredda pesche e cocco

La torta fredda pesche e cocco è un dolce senza cottura estivo e dal sapore fresco e fruttato. Se amate le torte alla frutta, non lasciatevi sfuggire questa ricetta, è molto più veloce di una cheesecake e vi farà fare un figurone! Date un’occhiata anche agli altri miei dolci senza cottura, li trovate tutti a questo link: Ricette di dolci senza cottura e senza forno .

Questa torta è perfetta da presentare come dessert di fine pasto, ma è anche un’ottima merenda per i vostri bambini, ricca di latte e frutta!

E’ molto semplice da preparare, per velocizzare i tempi, ho utilizzato come base un disco di pan di  spagna già pronto, ma se volete creare una vera e propria cheesecake, vi basterà sostituire la base di pan di spagna con 150 gr di biscotti secchi tritati (o tipo Digestive) + 80 gr di burro sciolto.

Ah, dimenticavo: io ho utilizzato pesche sciroppate, perchè avevo necessità di consumarle (mi erano avanzate dopo aver preparato la mia Crostata morbida alla frutta con Bimby e senza Bimby) ma chiaramente potete utilizzare le pesche fresche, in particolare le pesche noci sono l’ideale!

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara questa buonissima torta fredda pesche e cocco! Provate anche la Torta fredda ricotta e pere , la Torta mousse ananas e cocco e la Torta alle pesche con limone frullato!

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Visita il mio nuovo blog DELATTOSANDO.., il blog interamente dedicato agli intolleranti al lattosio!

Torta fredda cocco e pesche senza cottura
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Per una torta da 18-20 – Per uno stampo da 24 cm, raddoppiare le dosi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 200 g Panna per dolci semimontata (panna fresca o vegetale)
  • 200 g Ricotta
  • 200 g Mascarpone
  • 90 g Zucchero a velo vanigliato
  • 100 g Farina di cocco (cocco rapè)
  • 1 confezione pesche sciroppate (o 2-3 pesche noci)
  • 6 g Colla di pesce (3 fogli)
  • 3-4 cucchiai Latte
  • q.b. Gelatina per lucidare la frutta (tipo Tortagel)

Preparazione

  1. Preparare la torta pesche e cocco è molto semplice. Vediamo insieme il procedimento. Se non avete la tortiera da 18-20 cm e avete quella più comune da 24 cm, vi basterà raddoppiare le dosi della ricetta.

  2. Prendete un disco di pan di spagna già pronto e con un cerchio per dolci da 18-20 cm (va bene anche il cerchio di una tortiera apribile), ritagliate il disco che sarà la base della vostra torta.

  3. Bagnatelo con un po’ di sciroppo di conservazione delle pesche (se usate le pesche fresche, va bene anche una bagna fatta con latte zuccherato oppure succo alla pesca).

  4. Preparate la crema. In una ciotola montate la panna per qualche minuto. Non dev’essere montata a neve ferma, ma deve avere una consistenza morbida e setosa.

  5. In un’altra ciotola, mettete il mascarpone, la ricotta e lo zucchero a velo. Con le fruste elettriche alla minima velocità, amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere una crema liscia.

  6. Unite anche il cocco e incorporatelo al composto di ricotta e mascarpone.

  7. A questo punto aggiungete anche la panna semimontata e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto, possibilmente con un cucchiaio o una spatola.

  8. Tagliate in pezzi piccoli 1 pesca e aggiungetela alla crema.

  9. Mettete a bagno in acqua FREDDA i fogli di colla di pesce.

    Nel frattempo, in una ciotola intiepidite 3-4 cucchiai di latte e, quando la colla di pesce si sarà ammorbidita, scioglietela nel latte e aggiungete il tutto alla crema.

  10. Versate la crema nel vostro stampo, livellate bene la superficie con il dorso di un cucchiaio.

    Tagliate le restanti pesche a spicchi e sistematele sulla torta.

  11. Spennellate la frutta con la gelatina per dolci e fate riposare in frigorifero per almeno 6-7 ore (una notte intera sarebbe l’ideale).

  12. torta fredda pesche e cocco fetta

    La vostra torta fredda pesche e cocco è pronta per essere gustata in tutta la sua bontà! Potete conservarla in frigorifero per 2-3 giorni…ma vi assicuro che finirà prima! 😀

Vi potrebbero interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.