Crea sito

Penne alla norma

Le penne alla norma sono una ricetta tradizionale siciliana davvero molto molto buona. La ricetta originale della pasta alla norma prevede pochi semplici ingredienti, che si reperiscono soprattutto in estate e, per questo, lo rendono un piatto ideale per le giornate estive!

La ricetta tradizionale prevede le melanzane tagliate sottili e rigorosamente fritte, che rendono questo piatto ancora più buono ed esaltano il gusto della polpa di pomodoro e della ricotta salata grattugiata!

Per quanto riguarda il formato, potete utilizzare le penne rigate, come ho fatto io, ma anche anche spaghetti o altri formati pasta, preferibilmente rigata e di buona qualità, in modo che riescano ad assorbire meglio il condimento.

Pronti per la ricetta della pasta alla norma siciliana? Prima, però, vi lascio anche qualche idea fresca e gustosa di altri primi piatti estivi: raccolta di insalate di riso, raccolta di piatti da portare in spiaggia, raccolta di primi piatti estivi.

penne alla norma
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Pasta alla norma ingredienti:

  • 360 gpenne rigate (o spaghetti o tortiglioni o altra pasta rigata)
  • 300 gmelanzane
  • 600 gpolpa di pomodoro (o pomodori pelati)
  • 150 gricotta salata
  • 1 spicchioaglio
  • 20 golio extravergine d’oliva (+q.b per friggere le melanzane)
  • q.b.basilico
  • q.b.sale

Strumenti

  • Tegame
  • Padella
  • Grattugia
  • Mandolina

Ricetta pasta alla norma

Preparare le penne alla norma è molto semplice. Vediamo insieme il procedimento.
  1. Con l’aiuto di una mandolina, tagliate le melanzane a fettine sottili, sciacquatele, tamponatele con un po’ di carta assorbente e friggetele in olio d’oliva ben caldo per un paio di minuti (ma va bene anche l’olio di semi).

    Quando saranno pronte, sistematele su un piatto coperto di carta assorbente e tenete da parte.

  2. In un tegame, mettete un filo d’olio extravergine d’oliva e uno spicchio d’aglio intero e sbucciato.

    Lasciatelo rosolare e, quando diventa dorato, versate la polpa di pomodoro (o i pomodori pelati passati al passaverdure o semplicemente la salsa di pomodoro) e qualche fogliolina di basilico.

  3. Lasciate cuocere a fiamma media per una decina di minuti, poi regolate di sale.

    A fine cottura e a fuoco spento, aggiungete qualche altra fogliolina di basilico spezzettata.

    (Ricordatevi di eliminare l’aglio dal sugo).

  4. Lessate la pasta e scolatela al dente.

    Versatela poi nel sugo di pomodoro, che avete appena preparato, accendete il fornello a fuoco lento e fate insaporire la pasta per un paio di minuti.

  5. Impiattate la vostra pasta alla norma siciliana, mettete in ogni piatto un po’ di melanzane fritte e terminate con una generosa grattugiata di ricotta salata.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.