Crea sito

Insalata di polpo e patate

L’insalata di polpo e patate è una variante più ricca e gustosa della classica Insalata di polpo. E’ un piatto davvero ricco di sapore, che potrete servirlo sia come antipasto, sia come secondo piatto nelle più svariate occasioni.

L’abbinamento delle patate con il polpo vi stupirà, perchè sono due consistenze e due sapori diversi, ma che si completano tra loro, rendendo questo piatto davvero squisito!

Preparare l’insalata di polpo e patate è molto semplice, l’unica “difficoltà”, se così vogliamo chiamarla, è quella di stare attenti alla cottura sia del polpo che delle patate: una cottura sbagliata del polpo, infatti, lo renderebbe gommoso e difficilmente masticabile. Per quanto, invece, riguarda le patate, potete lessarle o cuocerle a vapore. Io ho preferito quest’ultimo metodo di cottura per mantenere intatto il loro sapore e per mantenerle sode.

Se vi interessano altri piatti a base di pesce, date un’occhiata alle mie raccolte di Primi piatti di pesce Ricette facili a base di pesce .

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara questa buonissima insalata di polpo e patate!

Seguimi anche su Facebook –  Instagram –   Pinterest  –  Twitter

insalata di polpo e patate ricetta
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 3-4
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 1 kg Polpo
  • 2 Patate di media grandezza
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1 rametto Prezzemolo
  • 1 limone
  • q.b. sale, pepe
  • q.b. Pepe in grani
  • 1 spicchio Aglio (o 1/2 cucchiaino di aglio granulare)

Preparazione

  1. Preparare l’insalata di polpo e patate è molto semplice. Vediamo insieme il procedimento.

  2. Prima di tutto, lavate, sbucciate e tagliate a pezzetti non troppo piccoli le patate.

    Se decidete di lessarle, mettete i pezzi di patate in una pentola con acqua fredda, portate a bollore e fate cuocere per circa 20 minuti o comunque fino a quando, infilzandole con una forchetta, le patate non saranno morbide.

    Se, invece, le cuocete a vapore, mettete i tocchetti di patate nell’apposito cestello, mettete 1-2 dita d’acqua in un pentolino , inserite il cestello nella pentola, coprite con un foglio di alluminio o un coperchio e fate cuocere per circa 20 minuti a fuoco basso o comunque fino a quando non saranno morbide. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.

  3. Passate adesso alla preparazione del polpo.

    Prendete una pentola alta e capiente, riempitela d’acqua e mettete il pepe nero in grani schiacciato, un rametto di prezzemolo e un mezzo limone. Portate a bollore.

  4. In attesa che l’acqua bolle, procedete con la pulizia del polpo: lavatelo sotto l’acqua corrente ed eliminate le viscere, gli occhi e il becco.

  5. Quando l’acqua bolle, prendete il polpo per la testa e calatelo 3-4 volte nell’acqua bollente: in questo modo i tentacoli si arriccerano.

  6. Mettetelo poi totalmente in acqua, coprite con un coperchio per far tornare il bollore, poi scoprite la pentola, abbassate al minimo la fiamma e fate cuocere per circa 40 minuti.

  7. Trascorso questo tempo, infilzate la parte più carnosa del polpo con una forchetta: se entra facilmente e la carne del polpo è morbida, vorrà dire che è pronto. Se, invece, fa un po’ fatica ad entrare, proseguite la cottura per altri 10 minuti.

  8. Quando la cottura sarà ultimata, spegnete il fuoco e lasciate riposare il polpo in acqua per una ventina di minuti.

  9. Tiratelo poi fuori e tagliatelo in pezzi più o meno regolari.

  10. Mettetelo in un piatto da portata insieme alle patate e condite con sale, pepe, prezzemolo fresco tritato, uno spicchio d’aglio in pezzi (oppure con un mezzo cucchiaino di aglio granulare) e, per finire, succo di limone.

  11. Lasciate riposare una mezz’oretta in modo che il condimento insaporisca al meglio la vostra insalata di polpo e patate e poi servitela, preferibilmente a temperatura ambiente.

  12. Per gustare al meglio questa insalata di mare, vi consiglio di prepararla il giorno stesso che avete intenzione di servirla, magari qualche ora prima e di non conservarla in frigorifero, perchè con il passaggio in frigo, la consistenza delle patate cambia e diventano meno gustose.

  13. Questa insalata di polpo e patate è adatta davvero per tutte le occasioni. Con questa cottura, avrete sia le patate che il polpo morbidissimo e gustoso e farete un figurone!

    Provatela e fatemi sapere!

Vi potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.