Torta di ricotta calabrese

La torta di ricotta calabrese è un dolce sofficissimo e profumato. Questo dolce tipico calabrese è preparato con ingredienti semplici e genuini ed arricchito dai profumatissimi agrumi calabresi e dalla dolcezza dei canditi e delle mandorle. In particolare il bergamotto, agrume tipico calabrese, oltre ad avere notevoli proprietà benefiche per la salute, soprattutto per combattere il colesterolo cattivo, conferisce ai dolci un profumo particolare, quindi vi consiglio di non sostituirlo con altri agrumi, tuttavia se non riuscite a trovarlo potete utilizzare la scorza di limone. Pur non essendoci lievito in questa ricetta la torta si gonfia in cottura, poi si abbasserà raffreddandosi ma è normale, rimandendo comunque morbida e leggermente umida all’interno. Solitamente nei dolci si utilizza la ricotta di pecora, ma io preferisco un sapore più delicato ed ho utilizzato quella vaccina, voi regolatevi in base al vostro gusto.

Ingredienti

  • 500 g di ricotta
  • 4 uova
  • 100 g di zucchero
  • 1 arancia non trattata
  • 1 bergamotto non trattato (oppure 1 limone)
  • 75 g di frutta candita (cedro, arancia e amarene)
  • 30 g di mandorle a filetti
  • 50 g di uvetta
  • 50 g di farina 00
  • cannella
  • sale
  • burro
  • 4 amaretti secchi
  • zucchero a velo

Torta di ricotta calabrese

Torta di ricotta calabrese, ricetta tipica

Preparazione

  1. Mettete l’uvetta a mollo in acqua.
  2. Sgocciolate la ricotta e passatela al setaccio raccogliendola in una ciotola.
  3. Aggiungete la scorza grattugiata di arancia e bergamotto, precedentemente lavati.
  4. Aggiungete un tuorlo alla volta e poi lo zucchero. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.
  5. Aggiungete le mandorle, i canditi tagliati a cubetti, l’uvetta strizzata ed asciugata ed incorporteli al composto.
  6. Infine aggiungete la farina setacciata, incorporandola poco alla volta, un pizzico di sale ed una spolverata di cannella.
  7. Per ultimo aggiungete gli albumi montati a neve ben ferma, incorporandoli con una spatola con movimenti dal basso verso la’lto, fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
  8. Imburrate una teglia di 20/22 cm di diametro e spolverizzatela con gli amaretti frullati finemente, scuotendo via l’eccesso.
  9. Versate il composto e livellatelo.
  10. Cuocete in forno preriscaldato a 170° per 45 minuti, fino a doratura della superficie.
  11. Fate raffreddare completamente la torta di ricotta prima di estrarla dalla teglia e spolverizzatela di zucchero a velo prima di servire.

Torta di ricotta calabrese

Prova anche la versione della torta di ricotta con fichi e noci.

Copyright © iocucinocosi


Precedente Rigatoni alla Giancaleone Successivo Varchiglia alla monacale

2 commenti su “Torta di ricotta calabrese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.