Togliere semi agli acini

Togliere semi agli acini quando si vuole fare la confettura.
Tutte le casalinghe sanno quanto è lungo e snervante togliere i semi agli acini d’uva.
Aprire i chicchi e togliere i semi uno per uno è lungo e snervante, tagliare i chicchi d’uva in due e togliere i semi? No! Ci vuole troppo tempo!
Molte volte evitiamo di fare la confettura o ” Mustarda d’uva” come la chiamiamo noi in calabria, proprio per la lungaggine di questo procedimento.
Vi spiego il mio metodo per togliere i semi velocemente, quando si vuole fare una buona confettura di uva fragola, a cui non si può rinunciare, per il sapore speciale sulle fette biscottate o sul pane al mattino a colazione, ma è da fare per poterla usare, anche, sui dolci tradizionali di Natale, comi si potrebbero fare le Nepitelle o pizze cu niebita senza!

Togliere semi agli acini

 

Togliere semi agli acini

Occorrono due recipienti
1 kg d’uva

Procedimento

Togliere semi agli acini

  • Dopo aver sgranato e lavato l’uva, farla asciugare.
  • Prendere i chicchi e spremerli uno a uno mettendo la polpa in un recipiente e le bucce in un altro, per fare questo dipende da quanto si è veloci a farlo occorreranno circa venti minuti.
  • Mettere la polpa con tutti i semi in una pentola, far cuocere per dieci minuti circa.
  • Aspettare che s’intiepidisca e versare in un colino a fori piccoli.
  • Aiutarsi con le mani o con un mestolo forato e spremere, la polpa scenderà dai fori e i semi resteranno sopra.
  • A questo punto mescolare bucce e polpa e mettere a cuocere in una pentola per fare la confettura come di consueto.

Avete visto, che, non è difficile togliere semi agli acini d’uva per fare la confettura!

Copyright © In cucina con Mire

Seguimi nella mia pagina facebook IncucinaconMire metti mi piace, mi trovi anche su Twitter.  Pinterest  Google+ Linkedin

Mandami le tue foto/ricette nella mia pagina Facebook e le aggiungerò nella categoria Le vostre ricette

Vuoi essere sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter

 

 
Precedente Pesche dolci ripiene di crema Successivo Confettura di uva fragola

Lascia un commento