Ceci con finocchietto selvatico

I ceci con finocchietto selvatico alla calabrese è una ricetta con alimenti poveri, ma ricco in sapore ed è un piatto unico che lascia un buon sapore, condito con l’olio extravergine calabrese un olio dal gusto particolare e molto aromatico. Io è la prima volta che li preparo, non li avevo mai cucinati, avevo sentito parlare di quest’abbinamento ed ero curiosa così ho approfittato, quando, durante una delle mie solite passeggiate ho raccolto il finocchietto selvatico, nella zona in cui abito c’è né in abbondanza. Avevo già i ceci in ammollo cosi ho deciso di provare, improvvisando questa ricetta. ed ecco pronti i ceci con il finocchietto selvatico .
Risultato eccellente hanno un sapore molto particolare e buono, ve li consiglio!

 

Ceci con finocchietto selvatico

Ceci con finocchietto selvatico alla calabrese

Ingredienti

  • 300 gr di ceci secchi
  • Finocchietto selvatico a piacere
  • Olio extravergine q.b.
  • Sale q.b.

 

Ceci con finocchietto selvatico

Procedimento

La sera prima mettere ammollo  i ceci in una ciotola coprendoli d’acqua fredda e un cucchiaio di bicarbonato, l’indomani lavarli bene, metterli in una pentola capace coprirli d’acqua  fredda e farli bollire.
Quando sono oltre metà cottura, aggiungere  il finocchietto lavato e tagliato a pezzi (del finocchietto si deve usare solo la parte più tenera, per intenderci il germoglio finale e una foglia, il resto della pianta, anche se sembra tenero non lo e restano duri durante la cottura, questo fatelo sempre, non solo per questa ricetta. Quando si è arrivati quasi a fine cottura aggiustare di sale. Condire con olio extravergine calabrese a piacere.

I Ceci con finocchietto selvatico, sono pronti gustateli con del buon pane casereccio e un bicchiere di vino rosso!

Ceci con finocchietto selvatico

Scoprite le mie ricette cliccando Qui 

Per le foto cliccate Qui

Se volete seguitemi nella mia pagina In cucina con Mire mettete mi piace e spuntate ricevi le notifiche, mi trovate anche su Twitter.  Pinterest  Google+ Linkedin

 

 

Precedente Panata - insalata fresca di pane e pomodori Successivo Torta rustica con zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.