Crea sito

Tortine al mais con avocado

Le Tortine al mais con avocado sono dei dolcetti davvero spettacolari che oltre ad avere il gusto un po’ rustico per via della farina di mais sono senza burro e senza olio..ma comunque molto morbide.

E sapete perché???

Semplice,  ho aggiunto l’avocado e di recente ho letto che l’avocado prezioso per le sue tantissime proprietà, oltre ad essere usato in cucina nelle insalate, viene sostituito totalmente al burro nelle torte, muffin e crostate.

Ero un po’ scettica al riguardo…ma poi ho provato delle ciambelline al pistacchio ed effettivamente sono venute soffici.

Ho pensato però che fossero tali  per la presenza dei pistacchi.

E allora fatto la prova del nove con queste Tortine alla farina di mais e avocado.

Perché proprio queste?

Perché la farina di mais tende a restare secca.

Vi posso dire che senza burro e senza olio queste tortine sono molto morbide…non sofficissime…ma morbide e sono quindi un perfetto compromesso tra il gusto e le calorie.

E allora che ne dite di vedere insieme la semplice ricettina?

Tortine al mais con avocado

 

 

 

Tortine al mais con avocado, dose per 12 pezzi

  • 100 gr di farina di mais fioretto
  • 100 gr di farina 00
  • 100 gr di polpa di avocado
  • 80 gr di zucchero semolato
  • 15 gr di cacao amaro
  • 100 ml di latte
  • 2 uova
  • 8 gr di lievito per dolci
  • gocce di cioccolata

Fare le Tortine al mais con avocado è semplice e veloce

Iniziamo con schiacciare o frullare (sarebbe meglio) la polpa dell’avocado.

Mettiamola in una terrina insieme allo zucchero e lavoriamo il tutto con una frusta elettrica ottenendo un composto cremoso.

Aggiungiamo quindi le uova e mano a mano anche le farine, il cacao e il lievito amalgamando il tutto e versando a filo anche il latte.

Aggiungiamo infine  le gocce di cioccolata in quantità necessaria.

Dipende dalla vostra gola 😛

Prendiamo ora dei pirottini, riempiamoli per metà dell’impasto e inforniamo a 170 gradi per circa 20 minuti.

Fatta la prova stecchino non resta che sfornarli a aspettare che si freddino per gustarli.

Possiamo decorarli con una colata di cioccolato bianco o di glassa reale.

Dico che sono davvero buoni.

Se vi fa piacere seguire i miei aggiornamenti potete seguirmi anche sulla mia pagina Facebook Il Grembiulino Infarinato di Ale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.