Crea sito

Focaccia alla farina di segale

La focaccia alla farina di segale  l’ho fatta in alternativa alla solita focaccia con farina bianca.

Adoro la farina di segale per tanti motivi

Ne avete mai mangiato il pane???

E’ sempre morbido…ma non per l’aggiunta di grassi come puo’ accadere per i classici pani a bauletto ma perche’ e’ la farina stessa che nell’impasto resta soffice.

E poi per chi non lo sapesse la farina di segale rispetto a quella normale non innalza l’indice glicemico…ed e’ un dato importantissimo per coloro che devono mantenere costante il livello di zuccheri nel sangue.

Direi quindi che questo e’ senz’altro un buon motivo per far entrare il pane alla farina di segale nella nostra dieta.

Se ci si fa il pane perche’ mai non provare anche la focaccia?

Il procedimento non è molto differente e possiamo farcirla come meglio vogliamo.

La Focaccia alla farina di segale è davvero gustosa e perfetta per accompagnare i migliori salumi o formaggi.

E allora che ne dite di vedere insieme la semplice preparazione???

Focaccia alla farina di segale

Focaccia alla farina di segale, dose per 500 gr di farina:

  • 400 gr di farina alla segale
  • 100 gr di farina 00
  • 1 bustina di lievito secco
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 350 gr di acqua tiepida e salata

Fare la Focaccia alla farina di segale è davvero semplice.

Innanzitutto scaldiamo l’acqua per l’impasto e sciogliamo dentro del sale grosso fino a renderla saporita.

In una planetaria (o in alternativa in una ciotola), versare le due farine, il lievito secco, il cucchiaino di zucchero e mano a mano anche l’acqua.

Facciamo lavorare l’impasto per circa 10 minuti fino ad ottenere un composto omogeneo (se lavoriamo a mano magari allunghiamo di piu’ i tempi d’impasto).

Copriamo quindi la ciotola con della pellicola e con un canovaccio e mettiamolo a lievitare in un posto riparato e caldo.

Al raddoppio lavoriamo di nuovo l’impasto e rimettiamolo per la seconda volta a lievitare in modo da ottenere un impasto più leggero.

Ovviamente anche una sola levitazione e’ piu’ che sufficiente.

Quando l’impasto e’ di nuovo raddoppiato possiamo iniziare a fare la focaccia.

Prendiamo una teglia di medie dimensioni leggermente unta, stendiamo l’impasto lasciandolo spesso e affondiamoci dentro le dita creando dei buchi.

Spennelliamo la superficie con un’emulsione di acqua e olio e passiamo in forno statico a 180 gradi per circa 20 minuti.

Una volta cotta non resta che sfornarla e gustarla come meglio crediamo…farcita o anche semplice.

La Focaccia alla farina di segale è davvero morbida e strepitosa.

Buon appetito!!!

Ti è piaciuta la ricetta??? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.