Bocconcini di primo sale e zucchine

I Bocconcini di primo sale e zucchine sono delle deliziose polpettine ottime anche fredde e perfette sia per una cena light che per un aperitivo.

Io rientro nella categoria di donne che il sabato cerca di approviggionarsi per tutta la settimana.

Visto e considerato poi che non so mai cosa cucinerò nel week end in genere compro sempre di default un fior di latte e un primosale.

Ora…ti avanza la mozzarella poco male…si surgela…ma il primo sale se te lo dimentichi in frigo lo devi buttare.

E allora mi è venuto in mente di fare queste polpettine in modo da non sprecare nulla.

Non vi nascondo che ero talmente titubante che avevo anche un secondo di scorta…ma non mi è servito affatto.

Il primosale infatti non è un formaggio filante quindi ha retto bene la cottura in forno e il mio secondo è stato davvero sfizios0.

Che ne dite allora di vedere insieme i pochi e semplici passaggi?

Bocconcini di primo sale e zucchine

Bocconcini di primo sale e zucchine, dose per 10/12 bocconcini

  • 250 gr di primo sale (per capirci tipo quello delle Fattorie Osella)
  • 1 zucchina di media grandezza
  • 50 gr di pane
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di pangrattato (più quello per la copertura)
  • sale
  • noce moscata

Fare i Bocconcini di primo sale e zucchine è molto semplice.

Mettiamo il pane in ammollo

Laviamo e spuntiamo la zucchina.

Tagliamola a tocchetti e tritiamola oppure grattugiamola.

Trasferiamola in un padellino, aggiungiamo un pizzico di sale, uno di noce moscata e facciamola appassire qualche minuto.

In un mini pimer tritiamo anche il primo sale, quindi trasferiamolo in una ciotola, aggiungiamo le zucchine, il pane ben strizzato e sbriciolato, l’uovo, 1 cucchiaio di pangrattato e amalgamiamo bene il tutto.

Insaporiamo ancora con un pizzico di sale e di noce moscata

Versiamo del pangrattato in una ciotola.

Con le mani umide e sporche di pangrattato formiamo delle palline grosse poco più di una noce e mano a mano trasferiamole in una placca ricoperta da carta da forno leggermente unta.

Al termine inforniamo in modalità statica o ventilata e facciamo cuocere i nostri bocconcini per circa 20 minuti fino a vederli dorati.

Il nostro delizioso secondo antispreco è pronto.

Non resta che gustarcelo.

Buon appetito!!!

Ti è piaciuta la ricetta?

Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.