Tagliolini al limone con gamberi (ricetta primo)

I tagliolini al limone con gamberi sono un primo piatto semplice da preparare ma molto raffinato, adatto quindi ad essere servito anche durante un’occasione importante. Gli ingredienti sono pochi e anche relativamente economici (io l’ho preparata con gamberi surgelati ed è venuta squisita, se avete dei gamberi freschi sarà sicuramente ancor più buona). Se poi desiderate un piatto vegetariano, potete tranquillamente eliminare i gamberi e preparare dei tagliolini al limone, per un primo piatto insolito e gustoso. L’unica accortezza per la buona riuscita della ricetta sta nella mantecatura finale: io non uso la panna, perché appesantisce il piatto che deve avere invece un gusto fresco, e per evitare che la pasta risulti troppo asciutta o troppo liquida aggiungo un bel mestolo di acqua di cottura che, assieme al burro, contribuisce ad addensare il sughetto di limone. Servite i tagliolini al limone con gamberi ben caldi e farete un figurone!

Tagliolini al limone con gamberi ricetta primo il chicco di mais

Ricetta dei tagliolini al limone con gamberi

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di tagliolini da pesce (non avendoli, per la versione senza glutine ho utilizzato dei semplici spaghetti di mais Le Asolane)
  • 350 g di code di gamberi surgelate e già pulite
  • 1 limone medio non trattato
  • 1 spicchio di aglio
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 50 g di burro
  • 3 cucchiai di olio evo
  • Facoltativo: 1 Peperoncino secco

Procedimento (preparazione: 10 min. cottura: 20 min.)

Lavate accuratamente il limone e grattugiatene la buccia, facendo attenzione a non intaccare la parte bianca, che ha un gusto amaro (1). Spremetene il succo e filtratelo (2). In un’ampia padella fate scaldare leggermente l’olio con l’aglio e il peperoncino (se lo gradite), quindi aggiungete i gamberi (se usate quelli surgelati potete anche non scongelarli) (3).

Tagliolini al limone con gamberi ricetta primo il chicco di mais 1

Salate e fate cuocere a fuoco dolce per 7-8 minuti circa, girando di tanto in tanto, finché l’acqua di vegetazione dei gamberi non sarà in parte assorbita (se usate gamberi freschi basteranno 3-4 minuti). Alzate quindi la fiamma e sfumate con il vino bianco (4), fate evaporare e aggiungete anche il succo di limone (5) e la scorza grattugiata (lasciatene da parte un po’ per decorare). Fate insaporire ancora per qualche minuto, quindi spegnete e aggiungete il burro (6), che pian piano si scioglierà.

Tagliolini al limone con gamberi ricetta primo il chicco di mais 2

Intanto cuocete i tagliolini in acqua bollente salata, scolateli al dente tenendo da parte l’acqua di cottura, e trasferiteli nella padella con il condimento (7). Accendete di nuovo il fuoco e ripassate velocemente la pasta a fiamma vivace, aggiungendo un mestolo di acqua di cottura (8).

Tagliolini al limone con gamberi ricetta primo il chicco di mais 3

Quando il fondo di cottura si sarà leggermente addensato (9), spegnete il fuoco e servite i tagliolini al limone con gamberi subito, decorandoli con la scorza di limone grattugiata rimasta.

Se ti è piaciuta la ricetta dei tagliolini al limone con gamberi segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+!

Precedente Insalata di pollo con salsa saporita Successivo Frappè al cioccolato (ricetta con gelato)

Un commento su “Tagliolini al limone con gamberi (ricetta primo)

  1. 40scalini il said:

    é davvero raffinato ed ha un gusto che non si fa dimenticare. Ricordo un piatto così, gustato a Positano in un caratteristico ristorante a picco sugli scogli. Fantastico!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.