Crea sito

Spaghetti with meatballs – Spaghetti con polpette (ricetta italoamericana)

Gli spaghetti with meatballs o spaghetti con polpette sono forse il piatto simbolo della cucina italoamericana: negli Stati Uniti, infatti, sono popolarissimi e spesso associati al nostro paese, con cui in realtà hanno poco a che vedere. Gli spaghetti with meatballs – resi celebri anche dal cartone animato Lilly e il vagabondo – sono praticamente onnipresenti nei ristoranti italiani in America e sono un piatto molto apprezzato per il suo gusto genuino e casalingo. Devo dire che quando sono stata negli Stati Uniti non ho avuto il coraggio di assaggiare gli spaghetti with meatballs, scettica non tanto sul condimento, quanto soprattutto sulla cottura della pasta: molti americani, infatti, sostengono che per testare se gli spaghetti sono cotti bisognerebbe lanciarli contro una parete; se rimangono appiccicati, sono pronti… e questo la dice lunga 😀 Fatto sta che, una volta tornata, mi è rimasta la curiosità di assaggiare gli spaghetti with meatballs e ho pensato bene di farli da me, seguendo grossomodo la ricetta di Lidia Bastianich (ho tolto l’aglio tritato dalle polpette e ho aggiunto la noce moscata). Devo dire che il risultato non è niente male, gli spaghetti with meatballs sono un piatto unico gustoso e diverso dal solito, perfetto se volete preparare una cena a tema americano (a tale proposito, consultate lo speciale che trovate qui) e adatto anche ai più piccoli che, magari prendendo spunto dal cartone animato della Disney, possono mangiare le polpette più volentieri.

Spaghetti with meatballs – Spaghetti con polpette ricetta italoamericana il chicco di mais

Ricetta degli spaghetti with meatballs o spaghetti con le polpette

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 g di spaghetti (per la versione senza glutine io ho usato quelli senza glutine Barilla)
  • 500 g di passata di pomodoro o pomodori pelati San Marzano
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperoncino secco
  • Un ciuffetti di prezzemolo
  • Qualche foglia di basilico
  • Un pizzico di sale
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva

Per le polpette:

  • 250 g di carne macinata mista (maiale e vitellone)
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • Un pizzico di noce moscata
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaio circa di pangrattato (per la versione senza glutine ho usato Pangratì Schar)
  • 1 uovo
  • Un pizzico di sale
  • Pepe qb
  • Farina qb (io ho usato la farina di riso finissima)
  • 4-5 cucchiai di olio extravergine di oliva

Procedimento (preparazione: 15 min. cottura: 35 min.)

Per preparare gli spaghetti with meatballs partite dalle polpette: in una ciotola mescolate la carne macinata con il prezzemolo tritato, un bel pizzico di sale, il pepe e la noce moscata (1). Mescolate brevemente con le mani, poi aggiungete il parmigiano grattugiato e l’uovo (2). Mescolate accuratamente, in modo che la carne assorba bene l’uovo e gli altri ingredienti. A questo punto, valutate la densità dell’impasto: se vi sembra troppo molle per poter formare delle polpette, aggiungete un po’ di pangrattato (3); io ne ho messo un cucchiaio. Non esagerate altrimenti le polpette saranno dure.

Spaghetti with meatballs – Spaghetti con polpette ricetta italoamericana il chicco di mais 1

Mescolate con cura, fino a ottenere un composto omogeneo (4), con cui formare delle polpette grandi pressappoco come delle palline da golf (5). Il bello di preparare gli spaghetti with meatballs sta anche nell’idea di abbondanza che queste polpette gigantesche trasmettono, che risale sicuramente al periodo di relativa ricchezza che i nostri immigrati hanno cominciato a vivere una volta arrivati in America. Comunque, se preferite, potete formare delle polpette più piccole, sicuramente più comode da mangiare. Passatele quindi nella farina (6) e adagiatele su un piatto.

Spaghetti with meatballs – Spaghetti con polpette ricetta italoamericana il chicco di mais 2

Una volta formate tutte le polpette, dedicatevi al sugo: in un ampia padella fate soffriggere l’aglio sbucciato e il peperoncino tritato nell’olio (7). Unite quindi la passata di pomodoro (8) oppure i pomodori pelati e tritati e aggiungete un pizzico di sale. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere per una decina di minuti. Nel frattempo, in una padella a parte, fate scaldare tanto olio quanto basta per coprire bene il fondo della padella (9).

Spaghetti with meatballs – Spaghetti con polpette ricetta italoamericana il chicco di mais 3

Quando l’olio è ben caldo, sistematevi le polpette (10). Lasciate cuocere per 7-8 minuti, rigirandole spesso in modo che si dorino uniformemente (11). Scolatele e fatele asciugare per qualche istante su un foglio di carta da cucina (12).

Spaghetti with meatballs – Spaghetti con polpette ricetta italoamericana il chicco di mais 4

Trasferitele quindi nella padella con il sugo (13), dove le lascerete stufare a fuoco basso per una ventina di minuti. Alla fine aggiungete il basilico e il prezzemolo tritati (14). Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente (in questo non seguite le abitudini americane 😀 ) e trasferitela in una ciotola. Conditela con il sugo delle polpette e mescolate bene, quindi aggiungetevi anche le polpette (15).

Spaghetti with meatballs – Spaghetti con polpette ricetta italoamericana il chicco di mais 5

Servite gli spaghetti with meatballs subito, se volete guarniti con un po’ di prezzemolo e di basilico tritati.

Se ti è piaciuta la ricetta degli spaghetti with meatballs segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ e clicca qui per scoprire tutte le ricette americane!

2 Risposte a “Spaghetti with meatballs – Spaghetti con polpette (ricetta italoamericana)”

  1. ahahahah mi fa ridere perchè anch’io non ho avuto il coraggio di mangiarli!!!non sanno dvvero come si cuoce la pasta….
    i tuoi però li mangeri veramente volentieri,sembrano buonissimi!!perfetti di sugo e le polpette sono della dimensione giusta,enormi :-)!!
    bravissima fra….e buon we 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.