Cardi in umido al pomodoro

I cardi in umido sono una ricetta leggera e gustosa, uno dei modi più semplici per cucinare i cardi o gobbi, un ortaggio forse poco conosciuto ma dal sapore molto apprezzato. Ricetta molto diffusa in Toscana e in generale nelle regioni del centro-nord, i cardi in umido hanno la particolarità di unire al sapore delicato dei cardi quello leggermente acido del pomodoro, a cui si aggiunge la nota fresca del timo.

Per esaltare ancor di più il sapore dolce dei cardi, io preparo un soffritto con poca cipolla e aggiungo al sugo di pomodoro anche un pizzico di cannella. A fine cottura, i cardi in umido vengono insaporiti con un po’ di parmigiano grattugiato, che dona al piatto un gusto più rotondo.

Ti potrebbero interessare anche queste ricette:

cardi in umido al pomodoro ricetta veloce e leggera per cucinare i cardi o gobbi il chicco di mais
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaRegionale Italiana
  • StagionalitàInverno

Ingredienti per i cardi o gobbi in umido

800 g cardi
1/4 cipolla
70 g passata di pomodoro
30 g Parmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
1/2 bicchiere vino bianco secco
Qualche foglia timo
1 pizzico cannella in polvere
1 limone (per la pulizia dei cardi)

Come preparare i cardi in umido al pomodoro

Per preparare i cardi in umido iniziate dalla pulendo i cardi, operazione semplice ma un pochino lunga. Dato che, come i carciofi, i cardi macchiano le mani vi consiglio di indossare guanti usa e getta; per lo stesso motivo, preparatevi una ciotola capiente con acqua e succo di limone in cui mettere i cardi una volta puliti, in modo che non anneriscano.

Iniziate eliminando la parte finale dei cardi, poi dividete i fusti in 4 parti in modo da avere pezzi lunghi circa 8 cm (1). Eliminate le eventuali foglie, quindi puliteli come si fa con il sedano: intaccate con un coltello la parte superficiale di una delle estremità e tirate per eliminare i filamenti (2).

Fate lo stesso anche sul retro del fusto, specialmente se è presente una leggera patina bianca. Sciacquate quindi con cura la parte rimasta e mettetela a bagno in acqua e succo di limone (3) mentre procedete con la pulizia degli altri cardi.

Cardi gratinati con besciamella ricetta il chicco di mais 1

Quando i cardi saranno puliti, scolateli e lessateli in abbondante acqua salata per 25-30 minuti, finché non saranno teneri. Se avete la pentola a pressione basteranno 12 minuti dal fischio. Scolateli e lasciateli intiepidire (4).

Nel frattempo tritate finemente la cipolla e mettetela in un’ampia padella con l’olio (5). Fatela soffriggere a fuoco basso per 2-3 minuti, finché non diventerà semitrasparente. Aggiungete a questo punto i cardi (6) e lasciateli rosolare per un minuto circa.

cardi in umido al pomodoro ricetta veloce e leggera per cucinare i cardi o gobbi il chicco di mais 1 rosolare cipolla

Conditeli con una macinata di pepe, qualche fogliolina di timo e un pizzico di cannella (7) – ne basta davvero pochissima, altrimenti coprirà il resto dei sapori. Mescolate bene e alzate la fiamma al massimo. Sfumate quindi con il vino bianco (8).

Lasciatelo evaporare a fiamma sostenuta, finché non sentirete più odore di alcol. A questo punto aggiungete la passata di pomodoro – anche in questo caso io ne metto poca – e circa mezzo bicchiere di acqua (9).

cardi in umido al pomodoro ricetta veloce e leggera per cucinare i cardi o gobbi il chicco di mais 2 unire passata

Aggiustate di sale e mescolate bene (10), quindi coprite con un coperchio (11) e lasciate cuocere i cardi in umido per circa 10 minuti a fiamma moderata.

Poiché i cardi sono già cotti è sufficiente che cuocia il pomodoro e che i sapori si amalgamino bene. Dopo 10 minuti togliete il coperchio e lasciate addensare il sugo (12).

cardi in umido al pomodoro ricetta veloce e leggera per cucinare i cardi o gobbi il chicco di mais 3 cuocere gobbi in umido

Spegnete il fuoco e attendete un paio di minuti, in modo che il sugo non sia più bollente, quindi aggiungete il parmigiano grattugiato (13) e mescolate con cura (14).

cardi in umido al pomodoro ricetta veloce e leggera per cucinare i cardi o gobbi il chicco di mais 4 unire parmigiano

Servite i cardi in umido al pomodoro subito, come contorno o come secondo vegetariano.

v_ cardi in umido al pomodoro ricetta veloce e leggera per cucinare i cardi o gobbi il chicco di mais

Conservazione

Se dovessero avanzare, potete conservare i cardi in umido in frigorifero, chiusi in un contenitore di vetro, per 2 o 3 giorni. Prima di servirli potete scaldarli al microonde o sul fornello, aggiungendo in quest’ultimo caso poca acqua per non farli bruciare.

Consigli e varianti

Se volete un piatto più sostanzioso e saporito, potete aggiungere al soffritto di cipolla anche 100 g di pancetta dolce a cubetti o di salsiccia sbriciolata.
Al posto del timo, potete insaporire il sugo dei cardi con qualche fogliolina di menta.

Non perderti le nuove ricette del Chicco di Mais, seguimi su FacebookInstagram e Pinterest!

In questo articolo sono presenti link di affiliazione

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.