Carciofi alla romana (ricetta contorno)

I carciofi alla romana, come suggerisce il nome, sono un contorno tradizionale della cucina di Roma, uno dei modi più diffusi di cucinare questo ortaggio protagonista dell’inverno. I carciofi alla romana sono infatti un contorno molto semplice e genuino, che si presta ad accompagnare sia piatti a base di carne che di uova e, perché no, anche di pesce. I carciofi alla romana sono in sostanza dei carciofi insaporiti con aglio e mentuccia (o menta) e stufati a fuoco lento, in modo che rimangano morbidi e succulenti. La particolarità dei carciofi alla romana è infatti il metodo di cottura, che deve avvenire in un ambiente ricco di vapore. Per ottenere questo ogni famiglia ha i suoi metodi, io cuocio i carciofi alla romana in un tegame coperto da una sorta di cupola formata con carta da forno e carta stagnola, in modo da ricreare una sorta di cottura al cartoccio. I carciofi alla romana sono buonissimi sia serviti caldi che a temperatura ambiente.

Carciofi alla romana ricetta contorno il chicco di maisRicetta dei carciofi alla romana

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 carciofi
  • 8 spicchi di aglio
  • Menta o mentuccia qb
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Un bel pizzico di sale
  • Pepe qb

Procedimento (preparazione: 20 min. cottura: 25 min.)

Per preparare i carciofi alla romana iniziate pulendo i carciofi: eliminate parte del gambo (1), poi iniziate a staccare le foglie esterne (2) e, man mano che vi avvicinate al cuore del carciofo, eliminate solo la parte superiore delle foglie, nel punto in cui si spezza (3).

Carciofi alla romana ricetta contorno il chicco di mais 1Tagliate infine le punte con un coltello (4). Rimuovete la parte esterna e verde della base del carciofo (5) e fate la stessa cosa con il pezzetto di gambo rimasto (6). Separatelo quindi dalla testa.

Carciofi alla romana ricetta contorno il chicco di mais 2Con uno scavino eliminate l’eventuale barba all’interno del carciofo (7). Man mano che li pulite, mettete i carciofi in acqua leggermente acidulata con succo di limone o aceto per non farli annerire (8). Prendete un tegame che li contenga a misura e versatevi l’olio sul fondo (9).

Carciofi alla romana ricetta contorno il chicco di mais 3Condite ogni testa con sale, pepe e menta o mentuccia tritata, facendo penetrare bene il condimento all’interno. Infilatevi quindi al centro uno spicchio di aglio (10). Consiglio di lasciare l’aglio intero, in modo che il suo aroma rimanga delicato. Sistemate i carciofi a testa in giù nel tegame, riempiendo gli spazi liberi con i gambi (11). Versate sul fondo circa 100 ml di acqua e condite il tutto con un altro pizzico di sale e di pepe (12).

Carciofi alla romana ricetta contorno il chicco di mais 4Prendete un foglio di carta da forno, inumiditelo con l’acqua e accartocciatelo, quindi sistematelo sopra i carciofi, calcando bene sui lati in modo che rimanga fermo (13). Coprite infine il tegame con un foglio di carta stagnola, chiudendolo bene su tutti i bordi (14). Mettete il tegame sul fuoco e cuocete a fiamma bassa per circa 20 minuti senza aprire il tegame. Trascorso il tempo controllate la cottura dei vostri carciofi alla romana punzecchiandoli con una forchetta (15); se sono teneri spegnete il fuoco, altrimenti proseguite la cottura per altri 5 minuti.

Carciofi alla romana ricetta contorno il chicco di mais 5Servite i carciofi alla romana caldi oppure tiepidi, in accompagnamento a secondi di carne o di pesce.

Se ti è piaciuta la ricetta dei carciofi alla romana segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ e clicca qui per scoprire tutte le ricette della cucina romana!

Precedente Cake pops (ricetta dolce finger food) Successivo 10 contorni per Natale: ricette facili

2 commenti su “Carciofi alla romana (ricetta contorno)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.