Crea sito

Mozzarella in carrozza, ricetta senza pangrattato

La mozzarella in carrozza è un antipasto appetitoso e in genere amato da tutti, una ricetta napoletana che ben presto si è diffusa un po’ in tutta Italia e particolarmente nelle regioni del centro-sud. Costituita essenzialmente da due fette di pane in cassetta ripiene di mozzarella e poi fritte, la mozzarella in carrozza era originariamente una ricetta povera, pensata per riutilizzare la mozzarella non più freschissima e quindi non più adatta ad essere consumata da sola, ma ancora buona. Nel tempo la ricetta della mozzarella in carrozza ha poi subito numerose variazioni in base ai gusti e a ciò che era disponibile in casa; la più nota è l’aggiunta di qualche ingrediente per insaporirla, tipicamente un’acciuga sott’olio oppure una fettina di prosciutto cotto. Altro elemento che può variare da ricetta a ricetta è il tipo di mozzarella da utilizzare: alcuni usano solamente mozzarella di bufala, mentre altri preparano la mozzarella in carrozza con il fior di latte. Quale che sia la vostra scelta, è importante asciugare bene le fette di mozzarella prima di farcire il pane, altrimenti in cottura rilasceranno molta acqua. Per la perfetta riuscita della ricetta è fondamentale anche sigillare bene i bordi dei sandwich, in modo che la mozzarella non fuoriesca in cottura. Io generalmente faccio una doppia panatura, per andare sul sicuro. Quella che vi mostro oggi è una mozzarella in carrozza preparata senza pangrattato, toccando i sandwich prima nella farina e poi nell’uovo (ottenendo una mozzarella in carrozza fritta dorata, come si dice a Roma); un’altra versione della mozzarella in carrozza, invece, prevede una classica panatura nell’uovo e nel pangrattato. Vista la bontà della mozzarella in carrozza, prima o poi proverò tutte le versioni possibili 🙂

Mozzarella in carrozza ricetta senza pangrattato il chicco di mais

Ricetta della mozzarella in carrozza

Ingredienti per 8 sandwich di mozzarella in carrozza:

  • 4 fette di pancarrè (per la versione senza glutine io uso pancarrè Schar)
  • 2 uova
  • 60 ml di latte
  • 4-8 acciughe sott’olio
  • 180 g di mozzarella fior di latte
  • Farina qb (per la versione senza glutine io uso farina di riso)
  • Un pizzico di sale
  • Pepe qb
  • Abbondante olio di arachide per friggere

Procedimento (preparazione: 10 min. cottura: 10 min.)

Per preparare la mozzarella in carrozza iniziate tagliando la mozzarella a fette (1) e facendola scolare per una mezz’ora, in modo che perda l’acqua in eccesso. Tamponatela con un foglio di carta da cucina e tenetela da parte. Eliminate la crosta del pancarrè (2), quindi sistemate su ogni fetta una fetta di mozzarella (3). Attenzione a non farla fuoriuscire dai bordi del pane: in tal caso eliminate la mozzarella in eccesso, poiché se entra in contatto con l’olio bollente rischia di farlo schizzare.

Mozzarella in carrozza ricetta senza pangrattato il chicco di mais 1

Aggiungete una o due acciughe (4). Coprite con un’altra fetta di pancarrè e tagliate il sandwich a metà lungo la diagonale (5). In una ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale, un po’ di pepe e il latte. Preparatevi accanto un’altra ciotola con la farina. Mettete sul fuoco una pentola con l’olio e accendete il fuoco per farlo riscaldare (deve raggiungere circa 180°). Ora passate ciascun pezzo di mozzarella in carrozza nella farina (6), insistendo particolarmente sui bordi.

Mozzarella in carrozza ricetta senza pangrattato il chicco di mais 2

Quindi immergete il sandwich nell’uovo (7). Volendo, la mozzarella in carrozza è già pronta per essere fritta. Io preferisco fare un secondo giro di farina (8) e poi di uovo (9), per essere sicura che la mozzarella non fuoriesca in cottura. In questo modo si ottiene anche una crosticina più spessa.

Mozzarella in carrozza ricetta senza pangrattato il chicco di mais 3

Friggete la mozzarella in carrozza nell’olio bollente poca per volta (10), per non abbassare troppo la temperatura per un paio di minuti da entrambi i lati. Munitevi anche di paraschizzi, nel malaugurato caso in cui dovesse fuoriuscire un po’ di mozzarella durante la cottura. Quando la mozzarella in carrozza sarà ben dorata (11) scolatela e fatela asciugare su un foglio di carta da cucina (12).

Mozzarella in carrozza ricetta senza pangrattato il chicco di mais 4

Servite la mozzarella in carrozza subito.

Se ti è piaciuta la ricetta della mozzarella in carrozza segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ e clicca qui per scoprire tutte le ricette della cucina campana!

6 Risposte a “Mozzarella in carrozza, ricetta senza pangrattato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.