Crea sito

Lemon curd, crema al limone (ricetta originale inglese)

La lemon curd è una crema inglese dal profumo e dal sapore intenso di limone, perfetta per farcire torte e crostate ma ottima anche semplicemente spalmata sul pane tostato. La particolarità della lemon curd è che si prepara senza farina e senza latte, ma solo con uova, burro, zucchero, scorza e succo di limone. Quest’ultimo, presente in abbondanza, ha anche la funzione di “sgrassare” la lemon curd e di togliere quel retrogusto di uovo che spesso caratterizza le creme. La ricetta originale della lemon curd, come dicevo, non prevede farina, né fecola, né maizena, poiché semplicemente non sono necessarie: a differenza della crema pasticcera, infatti, la lemon curd si prepara anche con gli albumi e questi sono sufficienti a far addensare la crema, senza bisogno di farina che ne alteri il sapore e la consistenza. Grazie a questa preparazione, la lemon curd conserva un colore lucido e brillante e una consistenza morbida e vellutata, quasi a metà tra una marmellata e una crema vera e propria. Preparare la lemon curd non è difficile, ma bisogna stare attenti alla cottura: la lemon curd infatti non cuoce direttamente sul fuoco ma a bagnomaria e va mescolata in continuazione per evitare che l’uovo si rapprenda troppo. Usate la lemon curd per farcire i vostri dolci, oppure servitela con gli scones e con il tè, per una perfetta merenda inglese.

Lemon curd, crema al limone ricetta originale inglese il chicco di mais

Ricetta della lemon curd

Ingredienti per circa 300 g di lemon curd, ideali per farcire una torta di 20 cm di diametro

  • 4 limoni non trattati (succo e scorza)
  • 200 g di zucchero semolato
  • 100 g di burro
  • 3 uova intere e 1 tuorlo

Procedimento (preparazione: 5 min. cottura: 15 min.)

Per preparare la lemon curd, iniziate grattugiando la scorza dei limoni, facendo attenzione a non intaccare la parte bianca, che la renderebbe amara. Spremetene quindi il succo e versate succo e scorza in un tegame (1). Aggiungetevi il burro a pezzetti e lo zucchero (2). In una ciotola a parte sbattete leggermente le uova e il tuorlo (3).

Lemon curd, crema al limone ricetta originale inglese il chicco di mais 1

Preparate quindi il bagnomaria: se non avete un tegame apposito, potete usare una pentola riempita con un po’ di acqua; inseritevi all’interno il tegame con il succo di limone, facendo attenzione che il fondo del tegame più piccolo non sia a contatto con l’acqua, altrimenti quando andrete ad aggiungere le uova, queste si cuoceranno e otterrete una frittata 😉 Mettete la pentola con l’acqua sul fuoco e, quando l’acqua inizia a sobbollire, inseritevi il tegame con il succo di limone, lo zucchero e il burro a pezzetti; con una frusta iniziate a mescolare (4). Quando il burro e lo zucchero si saranno completamente sciolti, abbassate un pochino la fiamma del fornello e versate all’interno del tegame le uova (5), continuando a mescolare con la frusta (6).

Lemon curd, crema al limone ricetta originale inglese il chicco di mais 2

Cuocete la lemon curd a bagnomaria per 10-13 minuti, mescolando costantemente con la frusta. La lemon curd sarà pronta quando velerà il cucchiaio (7). A questo punto toglietela dal bagnomaria e filtratela attraverso un colino (8), per eliminare scorza e polpa del limone. Non preoccupatevi se vi sembra ancora un pochino liquida, una volta fredda avrà la consistenza giusta per essere spalmata o usata per farcire i dolci (9). Una volta fredda, mettetela in un barattolo di vetro e fatela rassodare ulteriormente in frigorifero per un paio d’ore.

Lemon curd, crema al limone ricetta originale inglese il chicco di mais 3

Servite la lemon curd spalmata sul pane, su gli scones (la ricetta è qui) o usatela per farcire i vostri dolci.

Conservazione: la lemon curd si conserva ben chiusa in frigorifero per un paio di giorni.

Come usare la lemon curd: come detto, la lemon curd si può usare per farcire dolci e crostate, per riempire i bignè, per preparare deliziosi rotoli o per guarnire una cheesecake. Non credo sia adatta però a farcire dolci che poi vanno cotti, poiché temo che l’uovo si rapprenda del tutto; per questi usi meglio preparare una crema pasticcera, che si può aromatizzare con abbondante scorza di limone.

Se ti è piaciuta la ricetta della lemon curd segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ e clicca qui per scoprire tutti i piatti della cucina inglese!

7 Risposte a “Lemon curd, crema al limone (ricetta originale inglese)”

  1. CIAO, SCUSA NON MI è CHIARA LA PROCEDURA DI COTTURA A BAGNOMARIA,
    NELLA PENTOLA PIù GRANDE METTO DELL’ACQUA, QUELLA PIù PICCOLA CHE CONTIENE CIò CHE DEVO CUOCERE DEVE STARE SOSPESA SULL’ALTRA IN MODO CHE IL FONDO VENGA SCALDATO SOLO DAL VAPORE DELL’ACQUA IN EBOLLIZIONE, MA NON DEVE VENIRE A CONTATTO CON L’ACQUA?

    1. Proprio così Francesca, pui fare una prova prima di mettere il tegame sul fuoco: metti il tegame più piccolo in quello più grande e vedi se il fondo si bagna oppure no 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.