Crea sito

Fiori di zucca ripieni al forno, ricetta

I fiori di zucca ripieni sono un antipasto / secondo piatto appetitoso e decisamente primaverile, che si può preparare in tantissimi modi: quelli che vi mostro oggi sono dei fiori di zucca ripieni di ricotta e speck, cotti al forno e leggermente gratinati con un po’ di parmigiano. Come detto, i fiori di zucca sono generalmente un antipasto, ma devo dire che questi hanno un ripieno abbastanza sostanzioso, tanto che a volte li servo anche come secondo piatto, specie se il primo è già stato abbondante. Preparare i fiori di zucca ripieni al forno è molto facile e veloce: la parte più impegnativa, a mio parere, è pulire i fiori di zucca senza romperli, poiché sono molto delicati. Scegliete i più grandi e integri e rimuovete delicatamente il picciolo, quindi passateli velocemente sotto l’acqua corrente e fateli asciugare su un foglio di carta da cucina, senza schiacciarli né strofinarli. Questa ricetta dei fiori di zucca ripieni si presta a tantissime rivisitazioni: lo speck si può sostituire con della mortadella o del prosciutto cotto, ad esempio, mentre al posto della fontina potete usare un pezzetto di scamorza oppure anche della mozzarella, purché abbiate l’accortezza di tagliarla con un po’ di anticipo e farle perdere l’acqua in eccesso.

fiori di zucca ripieni al forno ricetta il chicco di mais

Ricetta dei fiori di zucca ripieni al forno

Ingredienti per 4 persone:

  • 20 fiori di zucca
  • 120 g di speck tagliato a fettine
  • 300 g di ricotta di pecora oppure vaccina
  • 30 g di parmigiano + 1 cucchiaio per gratinare
  • 30 g di fontina o altro formaggio a scelta
  • 1 pizzico di sale
  • Pepe qb
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 filo di olio extravergine di oliva

Procedimento (preparazione: 15 min. cottura: 15 min.)

Per preparare i fiori di zucca ripieni iniziate pulendo i fiori di zucca: rimuovete delicatamente il picciolo usando le mani o, in caso non venisse via subito, usando un coltellino (1). Sciacquateli velocemente sotto l’acqua corrente e fateli asciugare su un foglio di carta da cucina (2). Nel frattempo preparate il ripieno: Mettete in un mixer le fettine di speck (3).

fiori di zucca ripieni al forno ricetta il chicco di mais 1

Tritatele per qualche secondo, quindi unite la ricotta (4). Amalgamatela allo speck, poi aggiungete un pizzico di sale, di pepe e la noce moscata. Unite anche il parmigiano grattugiato (5). Mescolate accuratamente, formando un composto omogeneo e abbastanza sodo. Tagliate la fontina in 20 pezzetti (6).

fiori di zucca ripieni al forno ricetta il chicco di mais 2

Passate quindi a riempire i fiori di zucca: apriteli delicatamente tenendoli per la base e sistematevi all’interno un cucchiaino scarso di composto (7). Posizionatevi al centro il pezzetto di fontina (8) e richiudete i petali del fiore di zucca, arricciandone leggermente l’estremità (9). Nel fare questo modellate delicatamente con la punta delle dita la parte di fiore di zucca che contiene il ripieno, in modo da distribuirlo per tutta la sua lunghezza.

fiori di zucca ripieni al forno ricetta il chicco di mais 3

Una volta preparati tutti i fiori di zucca ripieni ungete con un filo di olio una pirofila (10) e adagiatevi i fiori di zucca. Ungete anche la superficie con un filo di olio e cospargetela con un cucchiaio di parmigiano (11). Cuocete i fiori di zucca ripieni nel forno già caldo a 170° (statico) per circa 15 minuti. Gli ultimi due minuti accendete anche il grill per far gratinare la superficie. Quando saranno leggermente dorati, estraete i fiori di zucca ripieni e lasciateli intiepidire per 5 minuti (12).

fiori di zucca ripieni al forno ricetta il chicco di mais 4

Servite i fiori di zucca ripieni caldi (ma non bollenti) oppure a temperatura ambiente, come antipasto o come secondo.

Se ti è piaciuta la ricetta dei fiori di zucca ripieni segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ e clicca qui per scoprire tutte le ricette con zucchine!

6 Risposte a “Fiori di zucca ripieni al forno, ricetta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.