Crema di caffè fredda ricetta veloce

Chiamata anche espressino freddo, questa crema di caffè è un’alternativa fresca ed estiva al classico caffè espresso, che con le alte temperature a volte può non essere il massimo. Più ricca e corposa di un caffè freddo, la crema di caffè come quella del bar si può preparare facilmente in casa, seguendo qualche piccolo accorgimento. Girando sul web ho visto che esistono molte versioni di questa crema di caffè fredda e che con il nome espressino freddo si chiamano a volte delle preparazioni molto diverse: quella che vi propongo io è una crema di caffè dalla consistenza cremosa e vellutata, che si può bere come un caffè o anche gustare al cucchiaio e che si conserva in frigorifero e non in freezer. Per prepararla bastano pochi semplici ingredienti: del caffè naturalmente, preparato con la moka oppure con la macchina per l’espresso; della panna fresca non zuccherata; dello zucchero o del dolcificante a piacere. Come dicevo preparare in casa la crema di caffè non è difficile, ma bisogna tenere presente alcune indicazioni: innanzitutto bisogna far raffreddare molto bene il caffè, tenendolo in frigorifero anche per un’oretta; anche il bicchiere o la ciotola con cui si monterà la crema di caffè devono essere tenuti in frigorifero per una mezz’ora, così come le fruste e, naturalmente, la panna. In seconda battuta bisogna far attenzione a non lavorare eccessivamente il composto, o si otterrà una sorta di panna montata al caffè e non un espressino cremoso. Infine, bisogna ricordarsi di mescolare brevemente la crema di caffè prima di servirla, perché con il riposo in frigorifero tende a separarsi e ad addensarsi in superficie. I bar hanno infatti un’apposita macchina che mescola la crema di caffè in continuazione. Seguendo questi semplici accorgimenti, otterrete una versione casalinga della crema al caffè che non ha nulla da invidiare a quella del bar e che potrete guarnire con polvere di cacao, chicchi di caffè o sciroppo al cioccolato.

crema di caffè o espressino freddo ricetta veloce il chicco di mais

Ricetta della crema di caffè fredda o espressino freddo

Ingredienti per 4-6 persone:

  • 250 ml di panna fresca non zuccherata
  • 120 ml di caffè
  • 40 g di zucchero semolato (da modulare secondo i gusti; volendo si può sostituire con dello stevia)

Procedimento (preparazione: 10 min. + tempo di riposo)

Per preparare la crema di caffè o espressino freddo, iniziate preparando il caffè con la moka o con la macchina espresso. Vi consiglio di preparare un caffè abbastanza forte, in modo che la crema di caffè abbia un gusto deciso. Misuratene 120 ml e versateli in un bicchiere (1). Lasciate raffreddare e poi mettetelo in frigorifero per mezz’ora, o, anche meglio, un’ora. Nel frattempo tenete nella parte più fredda del frigorifero anche il recipiente dove preparerete la crema di caffè e le fruste elettriche con cui la monterete. Quando tutti gli ingredienti saranno ben freddi, passate alla preparazione della crema di caffè: mescolate in una ciotola o nel bicchiere del minipimer la panna con il caffè e lo zucchero (2). Iniziate a montare con le fruste elettriche alla massima velocità (3).

Crema di caffè fredda ricetta veloce espressino freddo il chicco di mais 1

Fermatevi ogni tanto per verificare la consistenza della vostra crema di caffè, che deve divenire leggermente montata: immergendovi un cucchiaio, deve ancora scivolare giù come una crema abbastanza liquida e allo stesso tempo velare il cucchiaio (4). A me ci sono voluti circa 3-4 minuti, ma il tempo può variare a seconda di molti fattori, come la potenza delle fruste elettriche, la temperatura degli ingredienti e dell’ambiente, la quantità di grassi della panna. Quando otterrete una crema di questa consistenza, fatela riposare nella frigorifero per circa mezz’ora. Quando la tirerete fuori, si sarà ulteriormente addensata e avrà una consistenza cremosa (5). Mescolatela delicatamente con un cucchiaio una o due volte, senza smontarla, e suddividetela in 4 tazze da cappuccino o in 6 tazzine da caffè. Se volete servire la crema di caffè come al bar, decorate le pareti delle tazzine con un po’ di topping al cioccolato (6) e versatevi la crema di caffè subito.

Crema di caffè fredda ricetta veloce espressino freddo il chicco di mais 2

Servite la crema di caffè molto fredda, decorata se volete con chicchi di caffè o con una spolverizzata di cacao amaro in polvere.

Conservazione: l’espressino freddo si può conservare in frigorifero per 2-3 giorni, avendo cura di mescolarlo delicatamente appena prima di servirlo.

Se ti è piaciuta la ricetta della crema di caffè fredda segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ e clicca qui per scoprire tutti i dolci senza forno!

Precedente Insalata di tonno e carciofini con salsa Caesar Successivo Zucchine al forno con feta, ricetta

5 commenti su “Crema di caffè fredda ricetta veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.