Baccalà con i ceci

Ricetta tradizionale romana del baccalà con i ceci cotto in umido

Il baccalà con i ceci è un secondo piatto molto diffuso a Roma e in generale nel centro Italia, una preparazione semplice che risale senza dubbio alla tradizione della cucina povera. Ottimo servito da solo o ancor di più su crostini di pane tostato, il baccalà con i ceci viene cotto in umido assieme ad un po’ di pomodoro e ai ceci già lessati.

Come tutti sanno il baccalà è una varietà di merluzzo, che fin dai tempi antichi veniva conservato sotto sale, costituendo una delle pietanze principali delle classi popolari (in tutta Italia si contano decine di ricette tradizionali a base di baccalà). Io trovo che sia un alimento delizioso e semplice da cucinare: fritto, mantecato, al forno, in insalata… si sposa alla perfezione con tantissimi ingredienti e costituisce un secondo di pesce economico e appetitoso!

baccalà con i ceci ricetta romana cucina povera secondi di pesce il chicco di mais
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 1 kg Baccalà dissalato
  • 250 g Ceci precotti (oppure 200 g di ceci secchi)
  • 300 g Pomodori pelati
  • 1 spicchio Aglio
  • 4 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico Sale
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Come preparare il baccalà con i ceci

    Per preparare il baccalà con i ceci, se avete acquistato il baccalà ancora sotto sale, dovrete tenerlo a bagno per 48 ore, cambiandogli l’acqua almeno 4 volte al giorno. Se inoltre usate i ceci secchi, teneteli a bagno dalla sera prima, quindi lessateli in acqua bollente salata per un paio di ore, oppure nella pentola a pressione per un’ora. In alternativa potete comprare il baccalà già dissalato (tenetelo comunque a bagno un’oretta, non si sa mai…) e i ceci in scatola già lessi.

  2. In un tegame fate dorare lo spicchio di aglio sbucciato e leggermente schiacciato nell’olio (1). Unite quindi i pelati (2) e schiacciateli con un cucchiaio di legno. Salate leggermente e coprite con un coperchio (3), facendo cuocere a fuoco basso per una decina di minuti.

  3. Nel frattempo sciacquate bene il baccalà, eliminate le lische e tagliatelo a cubetti di circa 3 cm di lato (4). Unite il baccalà al sugo di pomodoro (5), aggiungete mezzo bicchiere di acqua, il prezzemolo tritato e una macinata di pepe (6).

  4. Cuocete a fuoco basso per circa 10 minuti, girando di tanto in tanto e facendo attenzione che il baccalà non si attacchi. Unite quindi i ceci scolati (7), aggiungete un pizzico di sale e continuate la cottura per altri 10 minuti (8), girando spesso. Quando il sugo si sarà ristretto (9), spegnete il fuoco.

  5. Servite il baccalà con i ceci subito, da solo o su crostini di pane tostato.

  6. Conservazione

    Il baccalà con i ceci si conserva in frigorifero, ben chiuso in un contenitore di vetro, per 24 ore.

Note

Se ti è piaciuta la ricetta del baccalà con i ceci segui il Chicco di Mais anche su FacebookInstagram e Pinterest mentre QUI trovi la sezione dedicata alla cucina romana!

Precedente Crostata al limone

2 commenti su “Baccalà con i ceci

  1. PETER319 il said:

    Che delizia! Il baccalà mi piace molto e le ricette che ne contemplano la presenza sono molte. La tua prende un posto importante nella mia lista.
    Ciao 🙂

  2. mamma mia quante ricette di roma che non conoscevo…….pensavo di aver assaggiato tutto e invece scopro sempre qualcosa di nuovo!!!!fantastica questa…la devo fare alla mia mamma,ama il baccalà……grazie fra!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.