Baccalà a sfincione con patate

Secondo di pesce semplice e gustoso della tradizione palermitana

Il baccalà a sfincione è un secondo di pesce semplice e saporito, una ricetta siciliana – di Palermo per la precisione – che si ispira al famoso sfinciuni: una sorta di focaccia condita con un gustoso sugo di pomodoro, cipolle e acciughe e ricoperto di pangrattato e formaggio. Con lo stesso condimento si può preparare un ottimo secondo a base di baccalà da cuocere in forno e gustare sia caldo che tiepido.

Della ricetta del baccalà a sfincione esistono numerose versioni che differiscono l’una dall’altra per piccoli dettagli nella preparazione – conserva o pelati, caciocavallo o pecorino, presenza o meno delle patate – ma tutte sostanzialmente simili: i filetti di baccalà ben dissalati vengono cosparsi da una salsa di pomodoro precedentemente cotta con abbondante cipolla e un pochino di zucchero; il tutto viene guarnito da pangrattato, formaggio e origano e cotto in forno. L’aggiunta delle patate – appena sbollentate e tagliate in grosse fette – è facoltativa ma a mio parere molto azzeccata per stemperare leggermente il sapore deciso del baccalà a sfincione e permetterci inoltre di portare in tavola un secondo completo di contorno.

baccalà a sfincione al forno ricetta siciliana con pomodoro pangrattato e cipolle il chicco di mais
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 800 g Baccalà dissalato
  • 600 g Patate (facoltative)
  • 1 Cipolla (dorata)
  • 500 g Pomodori pelati (o passata di pomodoro)
  • 2 Acciughe (alici) (sott’olio)
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 30 g Caciocavallo
  • 3 cucchiai Pangrattato (per me senza glutine)
  • q.b. Origano
  • q.b. Sale
  • 5 cucchiai Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Ricetta del baccalà a sfincione

    Per preparare il baccalà a sfincione iniziate preparando la salsa per condire il baccalà: affettate la cipolla finemente (1). In un ampio tegame fatela soffriggere a fuoco basso in 3 cucchiai di olio, assieme ai filetti di acciuga (2). Quando l’acciuga si sarà sciolta e la cipolla inizierà a prendere colore bagnate il tutto con mezzo bicchiere di acqua (3). Proseguite la cottura delle cipolle per 7-8 minuti, finché non risulteranno morbide.

    baccalà a sfincione al forno ricetta siciliana con pomodoro pangrattato e cipolle il chicco di mais 1 stufare le cipolle
  2. Unite a questo punto la passata di pomodoro o i pelati tagliati grossolanamente, un pizzico di sale, lo zucchero e un pizzico di origano (4). Coprite con il coperchio e lasciate cuocere per circa 20 minuti a fuoco basso, fino a ottenere una salsa molto stretta (5). Spegnete il fuoco e lasciatela intiepidire. Nel frattempo sbollentate le patate, intere e con la buccia, in acqua bollente per circa 10 minuti. Non devono essere completamente cotte. Scolatele, sbucciatele e tagliatele a fette spesse circa 1 cm e mezzo (6).

    baccalà a sfincione al forno ricetta siciliana con pomodoro pangrattato e cipolle il chicco di mais 2 cuocere il sugo
  3. Disponete le fette di patate in una teglia da forno e conditele con un pizzico di sale e un filo di olio (7). Disponetevi sopra i filetti di baccalà (8) e salateli poco. Cospargeteli quindi con la salsa di pomodoro e cipolle (9).

    baccalà a sfincione al forno ricetta siciliana con pomodoro pangrattato e cipolle il chicco di mais 3 fare uno strato di patate
  4. Grattugiate il caciocavallo con una grattugia a fori larghi e distribuitelo sopra la salsa (10). Completate il tutto con una spolverizzata di pangrattato, un pizzico di origano e un filo di olio (11). Cuocete il baccalà a sfincione nel forno già caldo a 200° (statico) per 30-35 minuti. Quindi sfornatelo e lasciatelo riposare almeno 5 minuti prima di servirlo (12).

    baccalà a sfincione al forno ricetta siciliana con pomodoro pangrattato e cipolle il chicco di mais 4 cuocere in forno
  5. Servite il baccalà a sfincione caldo oppure tiepido.

  6. Varianti

    Se volete preparare il baccalà a sfincione senza patate potete adagiare i filetti di baccalà direttamente in teglia. Per scongiurare il rischio che si attacchino al fondo della pirofila potete rivestirla con un foglio di carta da forno.

    v_ baccalà a sfincione al forno ricetta siciliana con pomodoro pangrattato e cipolle il chicco di mais

Note

Se ti è piaciuta la ricetta del baccalà a sfincione segui il Chicco di Mais anche su FacebookInstagram e Pinterest mentre QUI trovi la sezione dedicata alla cucina siciliana!

Precedente Fusi di pollo al forno con patate Successivo Zucchine infarinate al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.