Crea sito

Tegole alle mandorle – biscotti agli albumi

Tegole alle mandorle.

Tegole alle mandorle

Queste TEGOLE ALLE MANDORLE sono dei biscotti croccanti, facilissimi e ci permettono di smaltire un sacco di albumi in un colpo solo, con pochissimo sforzo. Infatti sono fatti di soli TRE ingredienti più la frutta secca che è a vostro gusto, se non vi piacciono le MANDORLE potete sostituirle pari peso con altra frutta secca, come ad esempio nocciole o pistacchi. Inoltre sono anche senza lattosio, quindi se avete esigenze anche in tale senso, sono perfetti per voi. Ho trovato questa ricetta su Instagram, sul profilo di Sonia e la trovate qui.

La sola e unica difficoltà di questa ricetta è il taglio dei biscotti, munitevi di pazienza e di un coltello seghettato.

Infine vi suggerisco altre tre ricette di biscotti che prevedono l’uso di albumi e sono LINGUE DI GATTO, BRUTTI MA BUONI e i BISCOTTI DI PASTA SABLEE.

Come sappiamo bene in questo periodo “pre natalizio”abbiamo bisogno di smaltire un sacco di ALBUMI e cliccando QUI trovate la nostra raccolta di ricette che li prevedono.

TEGOLE ALLE MANDORLE

(Dose per circa 25 biscotti)

  • 100 g di albume
  • 100 g di zucchero semolato
  • 100 g di farina debole 00
  • 100 g di mandorle grezze
  • 2 g di sale

Note:

  1. Lo STAMPO utilizzato per cuocere questi biscotti è uno stampo da plum cake 20×10 cm, come questo.
  2. Lasciate raffreddare molto bene il plum cake prima di affettarlo, così sarà più facile. Usate un coltello grande, seghettato.
  3. Il numero dei biscotti varia a seconda dello spessore che darete al taglio, dovrete comunque tagliarli molto sottili.
  4. Prima di montare gli ALBUMI lasciateli a temperatura ambiente per un paio d’ore, non devono essere freddi di frigo.
  5. Conservate i biscotti in una scatola di latta, durano parecchio.

PROCEDIMENTO

Per comodità ho usato la ciotola della planetaria, ma potete farlo anche con un frullino se avete pazienza nel montare perfettamente gli albumi.

Quindi, versate gli albumi a temperatura ambiente assieme allo zucchero nella ciotola e aggiungete il pizzico di sale, iniziate a montare gli albumi con la frusta. All’inizio a bassa velocità e quando inizia a montare potete alzare la velocità della planetaria.

Dovete ottenere una meringa ben montata, la prova inconfutabile è il becco d’aquila, alzando la frusta la meringa che vi resta attaccata dovrà ricordare la forma di un becco.

Ora aggiungete la farina delicatamente, mescolando con una spatola con movimenti dal basso verso l’altro per non smontare eccessivamente il composto. Ed infine, inserite anche la frutta secca scelta e incorporatela in maniera omogenea.

tegole alle mandorle

Cottura

A questo punto foderate lo stampo da plum cake con della carta forno, precedentemente bagnata e strizzata, trasferite il composto e livellatelo.

Cuocete le tegole alle mandorle in forno già caldo a 150°C in modalità ventilata per circa 25/30 minuti.

Una volta cotto, sfornate, liberatelo dallo stampo utilizzando i lembi di carta forno per estrarlo e lasciatelo su di una gratella a raffreddare completamente. Potete farlo la sera e affettarlo il mattino seguente.

Quando è completamente freddo, affettatelo delicatamente con un coltello seghettato ad uno spessore di circa 2 mm. Man a mano trasferite le tegole alle mandorle su due leccarde rivestite di carta forno.

Nel frattempo accendete il forno a 140°C in modalità ventilata. Quando raggiunge la temperatura infornate una teglia per volta per circa 20 minuti, rigirando le tegole alle mandorle a metà cottura. Dovranno biscottarsi su entrambi i lati, vi suggerisco di osservare ad occhio la doratura, perché anche in questo caso dipende dallo spessore che siete riusciti ad ottenere.

Una volta biscottate, estraete la teglia dal forno e fate raffreddare completamente le tegole alle mandorle su di una gratella.

Ora che sono fredde, potete trasferirle in una scatola di latta per biscotti o nei sacchettini da regalare.

Vi ricordiamo che potete trovarci anche sulla nostra Fanpage di Facebook, nel nostro numeroso e super attivo Gruppo Facebook e anche su Instagram, passate a trovarci vi aspettiamo. Eva

 

3 Risposte a “Tegole alle mandorle – biscotti agli albumi”

  1. Perdonami ma 1 gr di lievito di birra solo in tutta sta roba?
    Ok pe la biga, ma dopo niente aggiunte mai e cresce? Non è che c è un errore?
    Per carità io vi venero e seguo pedissequamente ogni vostra ricetta, ma magari per una semplice svista non è stato riportato il lievito successivo e allo chiedo, ma solo per evitare di dover buttare tutto, non certo per mancanza di fiducia.
    Se mi confermi che è così parto in tromba! Grazie e scusa

    1. C’è un problema 🙂 Hai commentato dei biscotti che fra l’altro non hanno nemmeno lievito. Quindi non so a che ricetta ti stai riferendo 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.