Sbriciolata al cacao con crema pan di stelle

Sbriciolata al cacao. Sbriciolata al cacao

Volevo dirvi pubblicamente che ho ceduto alla nuova crema Pan di Stelle. Ho provato a resistere, entravo al supermercato e passavo fiera e con la testa alta davanti allo stand pieno di barattoli di queste crema al cacao e nocciole, snobbandolo. Più che altro, sarei a dieta e si sa non è proprio dietetica, quindi stoicamente ho resistito, per un po. 😀 Poi mi è venuta in mente questa SBRICIOLATA AL CACAO con le stelline sopra, come se fosse un mega biscotto e ho ceduto. I miei figli, soprattutto il piccolo sono stati felicissimi del mio acquisto, non vedevano l’ora di assaggiarla e l’hanno finita in un battibaleno. Per gli amanti del cioccolato è il massimo, un guscio croccante esterno, caratteristica della sbriciolata, e un ripieno di crema alle nocciole e cacao che resta morbido e cremoso, molto golosa. Vi farà piacere sapere che si prepara in quindici minuti, rispetta i canoni delle ricette che affettuosamente chiamo “zero sbatti“, come la CROSTATA VELOCISSIMA, o la TORTA DI MELE, di entrambe le ricette trovate anche la versione al cioccolato, naturalmente. 😛

SBRICIOLATA AL CACAO:

(Dose per una tortiera da 22 cm) 

Per la sbriciolata: 

  • 245 g di farina 00 debole
  • 25 g di cacao amaro
  • 110 g di zucchero
  • 110 di burro
  • 1 uovo XL
  • 2 g di sale
  • 8 g di lievito per dolci

Per la farcitura: 

  • 330 g di crema alle nocciole

Per la ghiaccia reale:

  • 15 g di albume pastorizzato
  • 100 g di zucchero a velo
  • 5 g di succo di limone

Note:

  1. Le stelline sono facoltative, anche perchè se la volete decorarla come ho fatto io, vi dovete ricordare di farle il giorno prima per lasciarle asciugare bene per un giorno intero. Potete in alternativa spolverarla con dello zucchero a velo una volta fredda. 
  2. L’albume pastorizzato si compra al supermercato in brick, ormai si trova ovunque. Ho però fatto una scoperta da poco, parlo di QUESTO PREPARATO per ghiaccia reale a cui basta aggiungere acqua, la comodità di questo preparato è che ne potete anche fare una modesta quantità a seconda di quanta ghiaccia vi occorre ed averla sempre pronta all’uso.
  3. Se non avete o non volete usare la crema Pan di Stelle potete sostituirla a pari peso con nutella, creme, confetture o altro. L’importante è che possano reggere la cottura in forno. 

Procedimento:

Come ho detto sopra, le stelle vanno preparate il giorno prima.

Preparate la ghiaccia reale: sbattete l’albume pastorizzato fino a montarlo, unite il succo di limone e lo zucchero a velo, continuando a montare fino a quando la glassa non diventa lucida. Se dovesse risultare troppo liquida aggiungete altro zucchero o delle gocce di limone se invece dovesse essere troppo densa.

Potete disegnarle a mano libera su un foglio di carta forno, oppure stampare delle stelle di varie dimensioni e ricalcarle. Ho cercato su googleSbriciolata al cacao , salvato l’immagine, stampato le stelle su un foglio che poi ho coperto da un altro foglio di carta forno e le ho semplicemente ricalcate con la penna di silicone in cui avevo inserito la glassa.

Una volta finito ho lasciato il mio foglio “stellare” ad asciugare all’aria per 24 ore. 

Quando sono perfettamente asciutte, con delicatezza staccatele dal foglio di carta forno e posatele sulla sbriciolata al cacao.

Per la sbriciolata: 

Accendete il forno in modalità statica a 180°C.

Ponete tutti gli ingredienti all’interno della ciotola della planetaria: farina, cacao, zucchero, burro a pezzetti piccoli (freddo di frigo), l’uovo intero, sale e lievito. Montate il gancio K (la foglia), fate partire la macchina a velocità media fino a che non otterrete un composto sbriciolato, ci vogliono circa cinque minuti.

A mano invece, ponete tutti gli ingredienti all’interno di una ciotola e mescolateli bene con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sbriciolato.

Imburrate lo stampo, versateci circa 2/3 di composto sbriciolato e schiacciatelo con le dita sul fondo e create dei bordi alti due centimetri circa.

Versateci la crema e spalmatela in modo da ricoprire interamente il fondo della sbriciolata e coprite tutto con il resto della frolla sbriciolata senza premere.

sbriciolata al cacao

Appena il forno raggiunge la temperatura impostata infornate a 180°C in modalità statica per circa 30 minuti.

Una volta cotta, sfornatela e lasciatela intiepidire prima di sformarla, fate raffreddare completamente su di una gratella. 

Potete decorarla con le stelle di glassa, oppure con una spolverata di zucchero a velo. 

Si conserva perfettamente in un porta torta per 2/3 giorni.

Vi ricordiamo che potete trovarci anche sulla nostra Fanpage di Facebook e nel gruppPasticciando con i Fables, passate a trovarci vi aspettiamo. Eva

 

Precedente Chantilly al cioccolato fondente Successivo Cannoli siciliani

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.