Crea sito

Ravioli al vapore con verdure e zenzero

Lo scorso anno mi hanno regalato i cestelli in bambù e finalmente ho trovato il tempo di utilizzarli per preparare dei deliziosi ravioli al vapore con un ripieno di verdure e zenzero 🙂

Questi ravioli sono leggeri ma saporiti, e vanno gustati con la sola salsa di soia. Scopriamo insieme come prepararli e…buon appetito!

Ravioli al vapore con verdure e zenzero, cucina con sara
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 porzioni
  • Costo: Economico

Ingredienti

Per la sfoglia fresca:

  • Farina 00 250 g
  • acqua tiepida 150 ml
  • sale fino 1 pizzico

Per il ripieno:

  • zucchine 200 g
  • carote 150 g
  • zenzero fresco q.b.
  • cipollotto fresco 1
  • verza 4 foglie
  • salsa di soia 1 cucchiaio
  • sale fino 2 pizzichi
  • olio extra vergine di oliva 1 cucchiaio

Per il condimento:

  • salsa di soia q.b.

Preparazione

  1. Iniziate preparando la sfoglia fresca per i ravioli. Disponete la farina setacciata su una spianatoia o in una ciotola; unite l’acqua, poco alla volta, ed un pizzico di sale fino. Impastate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, piuttosto morbido.

    Avvolgete la pasta fresca nella pellicola e fatela riposare in un luogo fresco ed asciutto per circa 30 minuti.

  2. Nel frattempo, preparate il ripieno dei ravioli al vapore. Affettate finemente lo scalogno e tagliate alla julienne le zucchine, le carote e la verza.

    Fate rosolare lo scalogno e l’olio in una padella wok (o comunque una padella antiaderente); unite le verdure e la salsa di soia. Proseguite la cottura, a fiamma bassa, per circa 10 minuti. Insaporite con un pizzico di sale e con una grattugiata di zenzero fresco.

    Se non avete lo zenzero fresco sostituitelo con un cucchiaino raso di zenzero in polvere.

  3. Trascorso il tempo di riposo della pasta fresca, stendetela in sfoglie molto sottili, o a mano con il mattarello oppure con la macchina per la pasta.

    Ricavate dei dischi di circa 7 centimetri, aiutandovi con un tagliapasta o con un bicchiere. Disponete quindi un cucchiaio abbondante di ripieno al centro di ogni disco ed inumidite leggermente i bordi con dell’acqua.

    Chiudete i ravioli a mezzaluna, effettuando delle piccole pieghe da una estremità all’altra. Sigillate bene i bordi per far aderire bene la pasta ed evitare che il ravioli si aprano durante la cottura.

  4. Portate a bollore una pentola con circa 2 litri di acqua; appoggiate sopra il cestello per la cottura vapore e disponete sul fono delle foglie di verza.

    Sistemate i ravioli sulle foglie di verza, distanti gli uni dagli altri. Coprite con il coperchio del cestello e cuocete per circa 10 minuti, fino a quando la pasta dei ravioli diventerà lucida e trasparente.

    Servite subito i ravioli al vapore e gustateli con la salsa di soia 🙂

Note

La pentola a pressione non è adatta per cuocere i ravioli cinesi al vapore, mentre si può usare una vaporiera da microonde e cuocerli a 700 watt per pochi minuti 😉

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.