Crea sito

Gelato al cioccolato sullo stecco – senza gelatiera

Dichiaro ufficialmente aperta la stagione dei gelati…a casa nostra, da adesso fino a settembre, il congelatore è pieno di gelati di ogni tipo fatti in casa.

Oggi ho preparato un simpatico gelato sullo stecco: una golosa mousse al cioccolato senza uova ricoperta da cioccolato al latte e codette colorate. Si prepara senza gelatiera ed è golosissimo…provare per credere!

Scopriamo insieme come preparare il gelato al cioccolato sullo stecco, una delizia che piacerà a tutti, grandi e piccini 😉 In questo articolo, oltre alla ricetta troverete anche la video ricetta.

  • Preparazione: 140
  • Cottura:
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • panna liquida fresca 200 ml
  • cioccolato al latte 300 g
  • Burro 30 g
  • codette colorate q.b.

Preparazione

  1. Iniziare preparando la mousse al cioccolato.

    Spezzettare 200 grammi di cioccolato al latte (o fondente) e scioglierlo a bagnomaria. Unire il burro e mescolare bene.

    Montare la panna. Unire il cioccolato alla panna e mescolare delicatamente con un cucchiaio, con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare la panna.

    Coprire la mousse con la pellicola e farla rassodare in frigorifero per 1 ora.

    Prendere gli stampini e riempirli con la mousse, compattandola bene con una spatola o con il dorso di un cucchiaio. Inserire i bastoncini per gelati sullo stecco.

    Coprire con la pellicola e far rassodare in congelatore per 1 ora.

    Nel frattempo sciogliere a bagnomaria i 100 grammi di cioccolato rimasti e far intiepidire.

    Estrarre i gelati dallo stampo e ricoprirli con il cioccolato al latte. Decorare con le codette colorate.

Consigli

Potete conservare i gelati sullo stecco in congelatore per 1 mese, in contenitori ermetici.

Se non avete gli stampini per i gelati potete usare tranquillamente dei bicchierini di plastica: cambierà l’estetica ma non il gusto e saranno deliziosi comunque.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.