Crea sito

Cioccolata calda alla cannella

Cioccolata calda alla cannella, cucina con sara

Cioccolata calda alla cannella.

Nelle fredde giornate autunnali ed invernali, la cioccolata calda è una dolce coccola cui non so rinunciare. Lo scorso anno, complici le vacanze di natale, ho navigato parecchio in internet e sono rimasta conquistata dal preparato per cioccolata calda in tazza che moltissime blogger proponevano…e l’ho preparato anche io, aromatizzandolo alla cannella, spezia che io e la mia famiglia adoriamo. E oggi ho preparato una gustosa cioccolata in tazza, e l’ho servita con i churros, dolcetti fritti spagnoli, che ho assaggiato per la prima volta durante una breve vacanza a Madrid. L’impasto è simile alla pasta choux che si usa per i bignè; poi i churros vengono fritti e, se piace, spolverizzati con lo zucchero, e in genere serviti proprio con la cioccolata calda.

Stavolta i churros li ho comparti in pasticceria ma sono tra le ricette che mi propongo di sperimentare al più presto, parola di Cucina con Sara.

La ricetta del preparato per la cioccolata calda la trovate qui. Siete alla ricerca di un’idea originale per i vostri regali ad amici o parenti? Confezionate il preparato in simpatici e pratici vasetti di vetro, con nastrini o stoffe colorate, e allegate in un rotolino di carta la ricetta per preparare la cioccolata. Cosa ne pensate? Io ho fatto così lo scorso anno per Natale 🙂

INGREDIENTI PER CIOCCOLATA CALDA ALLA CANNELLA (PER 1 TAZZA):

– 200 ml di latte

– 40 grammi di preparato homemade per cioccolata calda in tazza

PREPARAZIONE CIOCCOLATA CALDA ALLA CANNELLA:

Preparare il preparato per cioccolata calda seguendo la ricetta indicata qui.

Versare il preparato per cioccolata in un pentolino e aggiungere un po’ di latte; mescolare con una frusta per evitare la formazione di grumi. Versare il latte rimanente e portare a bollore.

Far cuocere, sempre mescolando, fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Gustare calda, accompagnata dai churros o da panna montata, a seconda dei gusti personali.

N.B. non aggiungere zucchero perchè il preparato è già zuccherato.

Se volete seguirmi mi trovate anche su facebook, su google plus e su twitter

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.