Scorze di arance candite veloci

Salve amici, ho deciso di provare le scorze di arance candite ed ecco qui che dopo aver sbirciato sul web, vi scrivo la mia ricetta, molto semplice da fare ma con tempi lunghi da rispettare per un buon risultato.
Sono dei piccoli dolcini profumati, da gustare da soli come fine pasto o per aromatizzare i nostri dolci come pastiere, panettoni, cannoli o altro.
Per un dare un tocco in più alla ricetta si possono rotolare le scorzette di arance candite nello zucchero semolato oppure ricoprirle con del cioccolato fondente, dopo averlo fatto sciogliere a bagnomaria, poi farle raffreddare in frigo.
Quindi quando comprate delle buonissime arance carnose tenete da parte le bucce che servono per realizzare tantissime ricette, sia che li mangiate o usate per fare della marmellata non si butta niente, l’importante che siano biologiche e non trattate.
Una volta pronte le scorzette di arance candite si conservano in frigo, chiuse in un vasetto di vetro, oppure congelate per tanto tempo e da usare nel momento del bisogno, si usano tanto sia nel periodo di Natale e Pasqua.
Seguite la ricetta della canditura sia veloce che lunga!

Consigli: per avere delle belle scorzette non troppo amare e velocizzare anche i tempi con l’ammollo in acqua, usate delle belle arance carnose e quasi a fine stagione, perchè risultano più dolci.
Visto che lo sciroppo di canditura tende a concentrarsi parecchio durante le operazioni di canditura lunghe, (nel caso si esaurisse prima del termine del processo) preparare uno sciroppo di pari concentrazione, oppure meglio quindi esagerare all’inizio con dell’acqua in più per non rischiare.
Non dimenticando, oltretutto, che un avanzo di sciroppo di canditura può essere utilizzato come bagna aromatica per dolci.

Scorze di arance candite veloci

Scorze di arance candite veloci

  • Ingredienti:
  • 100 gr. di bucce di arance
  • 170 ml di acqua
  • 100 gr. di zucchero semolato
  • decorazione:
  • cioccolato fondente q.b.
  • zucchero q.b.

PROCEDIMENTO:

CANDITURA VELOCE

Per la preparazione delle scorze di arance candite veloci lavate, asciugate e sbucciate a vivo le arance, cercando di eliminare parti residui in eccesso.

Tagliate le scorze d’arancia a striscioline di circa mezzo centimetro di spessore, oppure in pezzi più grossi, mettetele a bagno in acqua in una ciotola di vetro per circa 1 giorno, se sono dolci bastano anche meno ore (dipende da quanto sono acre le bucce) cambiando l’acqua due volte al giorno. ( se in casa avete una temperatura alta conservate la ciotola in frigo)

Trascorso il tempo necessario scolate le bucce, prendete un pentolino versate circa 500 ml d’acqua.
Portate ad ebollizione, aggiungete le scorze d’arancia, lasciate sobbollire per un  minuto e poi scolate, se le bucce sono troppe amare ripetete l’operazione con altra acqua bollente.
Io li ho scottate solo una volta, mi piace sentire l’odore forte dell’arancia.

Scolate le scorze di arance, pesatele, poi calcolate lo stesso peso dello zucchero e poco meno del doppio l’acqua.
Su 100 g. di bucce ci vogliono pari zucchero 100 g. e circa 170 ml di acqua.

Mettete l’acqua e lo zucchero in un pentolino accendete il gas e fatelo sciogliere, meglio se usate una pentola antiaderente, versate le scorzette nel liquido appena prendono il bollore abbassate la fiamma e fatele cuocere lentamente, circa 1 ora, 1/30 mescolate bene fino a quando non si forma uno sciroppo, continuate così fino ad assorbimento, noterete la parte bianca delle scorzette che diventa più trasparente e lucida, questo procedimento è per una canditura veloce.
Prendetele una alla volta con una pinzetta e disponetele, separate tra loro, su una teglia  rivestita di carta forno, fatele asciugare bene.
Le  scorze di arance candite veloci si possono consumare semplicemente così candite oppure rotolate nello zucchero semolato, sono ottime da gustare da soli o per profumare i nostri dolci.
Per un tocco goloso in più si possono anche tuffare nel cioccolato fondente, una volta sciolto intingeteli da un lato oppure ricopriteli tutte,  poi disponetele su carta forno, sempre ben separate, e fate raffreddare anche in frigo in modo che il cioccolato si rapprenda velocemente.
Perfetti come idea regalo natalizio!

CANDITURA LUNGA
Se volete una canditura più lunga e duratura dopo aver lasciato in ammollo in acqua un giorno, bollito le scorze e pesate, portate a bollore l’acqua e zucchero, versate le scorzette e poi dopo la prima ebollizione di 10 minuti spegnete il fornello, lasciate le bucce riposare per il tutto il giorno.
Il giorno dopo riprendete la cottura lentamente per altri 10- 15 minuti, poi spegnete e fate riposare ancora un giorno, procedete così il giorno dopo e gli altri giorni fino a quando non si restringe tutto il liquido e diventa sciroppo denso.
Trascorso questo tempo le scorzette candite sono belle lucide e morbide, prendetele una alla volta con una pinzetta e disponetele, separate tra loro, su una teglia  rivestita di carta forno, fatele asciugare bene.
Preparate anche una versione sciropposa mettete le scorzette dentro un vasetto e ricopritele con lo sciroppo rilasciato, ottimo anche questo da usare per i dolci.

Scorze di arance candite
SCORZETTE NATALIZIE a forma di stelle e alberello: basta tagliare con delle formine le scorze di arancia prima di procedere alla canditura.

Scorze di arance candite veloci

CONSERVAZIONE:

Le scorzette di arance candite si possono conservare in un barattolo sterilizzato con una parte di sciroppo e utilizzarle all’occorrenza.
Oppure si possono conservare in un barattolo di vetro in frigo, asciutti senza liquido semplici o rotolati nello zucchero, sia a bastoncini lunghi che a piccoli cubetti pronti per i panettoni o le colombe.
Le scorzette si mantengono così per 4 mesi circa,   si possono anche congelare.

Vedi anche Marmellata di arance e Bucce di arance essiccate
Leggi anche:
Panettone classico con canditi 
Pastiera con canditi

Scorze di arance candite veloci

NOTE
Abilita le notifiche push per ricevere gratis le mie ricette sul tuo smartphone, trovi il modulo in alto a destra.
Trovi anche questa novità su messenger, puoi attivare il mio canale gratis, dalla pagina fb, per ricevere tre delle mie migliori ricette al giorno.
Se ti è piaciuta la ricetta condividila sul tuo profilo, ed invita i tuoi amici a visitare il mio blog, per gli aggiornamenti diventa fan della mia pagina
 facebook. Istagram   Pinterest    twitter
Per le altre ricette torna alla HOME e sfoglia il ricettario 

Pubblicato da annaelasuacucina

Ciao a tutti mi presento….mi chiamo Anna Casile, classe 1962, sono calabrese, e voglio condividere con voi l’amore per la cucina. Sono cuoca per passione e tutte le mie ricette dal dolce al salato sono quelle che preparo giornalmente per la mia famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.