Crea sito

Bucce di arance essiccate

Salve amici,
oggi vi parlo delle bucce di arance essiccate e del loro utilizzo, dopo aver letto sia sul web che in qualche rivista che si possono essiccare e conservare ho voluto provare anch’io.
E così con 1 euro ho comprato un kg di arance biologiche ed ho utilizzato quasi tutto il prodotto, a parte i semi e un pò di parte bianca, senza buttare niente.
Con la polpa ho preparato la  marmellata con una parte delle bucce ho provato quelle candite il resto li ho essiccate lentamente in forno e poi polverizzate.
Le bucce di arance essiccate  sono un ottimo aroma naturale per profumare le nostre ricette sia dolci che salati; potete usare le scorzette essiccate sia intere che in polvere per profumare e aromatizzare zucchero, tè, tisane, torte, biscotti creme, per carni e pesce, salse, olio….per tantissime pietanze.
Quando avete a disposizione delle arance o come pure limoni e mandarini, biologici e non trattati, potete utilizzarle per fare delle provviste per tanto tempo, una volta essiccate si conservano in dei barattolini di vetro chiusi per mantenere il loro aroma, e con la loro polpa ci fate delle buonissime e sane marmellate.
Una volta si usavano per profumare anche l’ambiente, si mettevano sulla stufa a legna per far sprigionare i loro aromi e profumare l’ambiente, potete sempre provare a metterli anche sui termosifoni, oltre a profumare casa, pian piano si essiccano per poi poterle utilizzare.
Allora evitate di comprare fialette ed aromi artificiali seguitemi nel procedimento, che è semplicissimo, e preparate anche voi queste bucce essiccate.

Bucce di arance essiccate

Bucce di arance essiccate

Bucce di arance essiccate

  • Ingredienti:
  •  arance q.b.

Procedimento:

Per la preparazione delle bucce di arance essiccate, le arance devono biologiche e non trattate.
Lavate bene le arance sotto l’acqua corrente ed asciugatele.
Con l’aiuto di un pela patate tagliate la parte della buccia evitando di prendere molta parte bianca, che rende poi il prodotto più amaro.

Bucce di arance essiccate

Bucce di arance essiccate

Adagiate i pezzetti di buccia dentro una teglia da forno e fate essiccare lentamente a 50/60° per circa 2/3 ore, dipende dalla grossezza delle bucce, girate sempre durante la cottura per una essiccazione uniforme.

Quando le bucce di arance diventano secche al punto tale che si sbriciolano e si sgretolano con le mani, sono pronte al punto giusto, se risultano ancora umide prolungate la cottura.

Le bucce di arance essiccate si possono conservare in vasetti di vetro in frigo, sbriciolate a pezzetti oppure polverizzati in un piccolo robot per ridurli in polvere.

Vedi anche Scorze di arance candite e marmellata di arance

Se ti è piaciuta la ricetta condividila sul tuo profilo, per gli aggiornamenti diventa fan della mia pagina facebook.
Per le altre ricette torna alla HOME

2 Risposte a “Bucce di arance essiccate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.