Crea sito

Ravioli con ripieno di patate e mortadella

I ravioli con ripieno di patate e mortadella sono un primo piatto molto semplice, ma davvero gustoso, conditi semplicemente con burro e salvia. Adoro la pasta fresca fatta in casa quando ho tempo mi cimento a fare anche delle semplici tagliatelle perchè il sapore è la bontà della pasta fresca ripaga il tempo impiegato. Questi ravioli non sono complicati, ma ci sono dei passaggi da seguire, ma con un pò di buona volontà e degli alleati in cucina come una sfogliatrice e un robot tutto viene facilitato e accelerato.
Questi ravioli sono davvero gustosi racchiudono un saporito ripieno che basta alla fine un semplice condimento, da me li hanno graditi e finiti subito, se vi piacciono seguite la ricetta, allacciate il grembiule e preparateli anche voi!

Ravioli con ripieno di patate e mortadella
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Impasto ravioli

  • 200 g Farina 00
  • 2 Uova grandi
  • 1 pizzico Sale

Ripieno ravioli

  • 150 g Mortadella di Bologna
  • 2 Patate lesse
  • 30 g grana grattugiato
  • 1 pizzico Noce moscata

Condimento

  • 50 g Burro
  • 1 rametto foglie di salvia
  • 2 cucchiai grana grattugiato

Preparazione

  1. Per la preparazione dell’impasto dei ravioli occorre 1 uovo da 60 gr. circa per ogni 100 gr. di farina, può capitare a volte che l’uovo sia più piccolo allora occorre aggiungere un goccio di acqua all’impasto oppure della farina in meno.

  2. Iniziamo con l’impasto dei ravioli.
    Versate nella ciotola dell’impastatrice la farina, le uova  ed un pizzico di sale ed iniziate a lavorare l’impasto. Potete anche farlo a mano. Vi regolate se aggiungere pochissima acqua affinché si formi un impasto sodo ed omogeneo.
    Una volta pronto l’impasto, avvolgetelo con pellicola alimentare e lasciar riposare per almeno 30 minuti.

  3. Intanto preparate il ripieno, lessate le patate, poi schiacciatele fino a ridurle in purea e lasciatele raffreddare. Col bimby, un frullatore o cutter frullate grossolanamente la mortadella.
    In una ciotola versate tutti gli ingredienti: patate schiacciate, mortadella tritata, il grana grattugiato e un pizzico di noce moscata, mescolate ed amalgamate bene l’impasto.

  4. Prendete l’impasto dal frigo e stendetelo col matterello o con una sfogliatrice fino ad ottenere delle strisce lunghe e sottili,  adagiate dei cucchiaini di ripieno, distanziati l’uno dall’altro, chiudete con altra sfoglia, con una formina ricavate i ravioli., chiudete e sigillate bene i bordi, pressandoli con le mani.
    Adagiate su una teglia con carta forno spolverizzati di farina e conservate in frigo, fino al momento dell’utilizzo.

  5. Portate a bollore dell’acqua , salate e versate i ravioli, mescolate per evitare che si attacchino tra loro e attendete che tornino a galla. Devono cuocere per non piu’ di 3 minuti.
    In una padella fate fondere del burro, aggiungete le foglie sminuzzate di salvia poi scolate e versate i ravioli. Mantecate il tutto assieme a 2 cucchiai di acqua di cottura, aggiungete del grana grattugiato poi  impiattate e servite.

  6. Consigli: i ravioli si possono farcire e condire a piacere con altri ingredienti in base ai vostri gusti.
    Per i consigli sulla pasta fresca all’uovo fatta in casa cliccate qui.
    Per le altre ricette sui ravioli cliccate qui 

Note

 

Se ti è piaciuta la raccolta condividila sul tuo profilo, per gli aggiornamenti diventa fan della mia pagina  facebook. Istagram   Pinterest  google +   twitter

Per le altre ricette torna alla HOME

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da annaelasuacucina

Cuoca per passione... le mie ricette dal dolce al salato sono quelle che preparo giornalmente per la mia famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.