Ravioli con impasto e ripieno di zucca e formaggi

I ravioli con impasto e ripieno di zucca e formaggi sono un delizioso primo piatto delicato e appetitoso per un pranzo importante in famiglia o con amici, un piatto che piace e farete una bella figura.
E’ una ricetta dove la zucca è protagonista sia per l’impasto della sfoglia sia per il ripieno, una classica sfoglia all’uovo con aggiunta di zucca che rende l’impasto più colorato e, un buon ripieno di zucca e formaggio, il tutto assemblato, cotto e poi servito su una fonduta di formaggi cremosi.
Mi hanno regalato un buona zucca, ma di quelle buone color arancio intenso dal sapore dolciastro, e quindi mi sono dilettata in cucina a cucinarla in svariati modi: pane, dolci, tagliatelle e poi questi deliziosi ravioli che potete condire semplicemente anche con burro e salvia o usare come me del gorgonzola e scamorza per dare un tocco di sapore più deciso a questo piatto.
Provate anche voi questo piatto speciale, la pasta fresca che si mischia a ingredienti preziosi per stupire i vostri commensali e prenderli per la gola! 😉
Consiglio: fate le forme che volete tonde, quadrate e perchè no anche a cuore, ottimi anche per un pranzo o cenetta romantica.

Per l’impasto consiglio  la  Farina di Grano Tenero Tipo 00 per Pasta Fresca “Tre Grazie” dell’azienda Progeo,  la scelta dei frumenti che la compongono è particolarmente adatta
alle più svariate tipologie di pasta fresca: tagliatelle, cappelletti, tortelli, lasagne, gnocchi.

Ravioli con impasto e ripieno di zucca e formaggiRavioli con impasto e ripieno di zucca e formaggi

  • Ingredienti per 4 persone:
  • impasto sfoglia
  • 150 gr. di zucca cotta
  • 1 uovo piccolo
  • 400 gr. di  farina 00 per sfoglia“Tre Grazie”
  • sale q.b.
  • ripieno
  • 300 gr. di polpa di zucca cotta
  • 70 gr. di grana grattugiato
  • 50 gr. di scamorza
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 pizzico di curcuma
  • sale q.b.
  • condimento:
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 30 gr. di burro
  • 30 gr. di formaggio spalmabile
  • 50 gr. di gorgonzola
  • 1 cucchiaino di polpa di zucca
  • grana grattugiato q.b.
  • semi di zucca

Procedimento:

Più o meno per l’impasto e il ripieno occorrono all’incirca 800 gr. di zucca con la buccia.

Sbucciate la zucca tagliatela a piccoli pezzetti e cucinatela nel forno a microonde coperta, per circa 15 minuti fino a quando non si ammorbidisce.
Se non avete il microonde cuocetela nel forno normale almeno una mezz’oretta vi regolate se è cotta quando risulta bella morbida.

Dopo la  cottura schiacciate semplicemente con una forchetta o se desiderate una crema vellutata usate il mixer, poi  lasciate raffreddare la polpa e preparate gli ingredienti per l’impasto.
In una planetaria o su un piano di lavoro a mano iniziate ad impastare la farina con l’uovo sbattuto e i 150 gr. di polpa cotta di zucca, aggiungete un pizzico di sale e lavorate bene l’impasto che deve risultare bello sodo e compatto. Se dovesse risultare troppo molliccio aggiungete ancora farina in caso contrario invece aggiungete un goccio di acqua.

Avvolgete l’impasto nella pellicola in modo che non si indurisce e mettete a riposare in un luogo fresco per circa 15 minuti.

Intanto preparate il ripieno per i ravioli, in una ciotola mettete i 350 gr. di polpa di zucca, aggiungete il sale, la curcuma, la noce moscata, il grana grattugiato e la scamorza a pezzettini.
Mescolate ed amalgamate bene gli ingredienti.

Riprendete l’impasto con l’aiuto di una sfogliatrice o un matterello stendete la sfoglia aiutandovi con una bella spolverata di farina, affinate bene l’impasto, se usate la sfogliatrice iniziate a passare l’impasto nel rullo con lo spessore più largo e man mano riducete fino ad affinarlo alla grossezza di circa 1 mm.

Stendete le strisce di sfoglia spolverate di farina e farcite con un cucchiaino di ripieno, un pò distanti l’uno dall’altro (vedi foto),  bagnate con dell’acqua i bordi, per far aderire bene l’impasto, e poi adagiate la seconda striscia di sfoglia per coprire il ripieno, pressate con le dita i bordi e tra un raviolo e l’altro,  poi con l’aiuto di una formina oppure con una rotella ricavate la forma dei ravioli che più vi piace di più… tonda, quadrata, ecc.

Disponete i ravioli su un vassoio spolverizzato di farina, coprite per non farli essiccare in superficie.

Ravioli con impasto e ripieno di zucca su fonduta di formaggiRavioli con impasto e ripieno di zucca su fonduta di formaggi

Prendete una pentola con dell’acqua e portate ad ebollizione, intanto in un’altra padella preparate il condimento: quindi versate il latte, il burro, la polpa di zucca, il formaggio spalmabile, il gorgonzola e fate fondere a fuoco lento.

Quando l’acqua bolle cuocete i ravioli per circa 4/5 minuti, scolate e versate in padella assieme alla fonduta di formaggi, aggiungete del grana grattugiato, semi di zucca,  amalgamate bene il tutto e poi impiattate.

Ravioli con impasto e ripieno di zucca su fonduta di formaggi

Ravioli con impasto e ripieno di zucca su fonduta di formaggi

Servite i Ravioli con impasto e ripieno di zucca e formaggi ancora caldi e…buon appetito 😉

Per altri consigli sulla pasta fresca all’uovo cliccate qui per le ricette sui altri ravioli cliccate qui

Note

Se ti è piaciuta la raccolta condividila sul tuo profilo, per gli aggiornamenti diventa fan della mia pagina  facebook. Istagram   Pinterest  google +   twitter

Per le altre ricette torna alla HOME

Precedente Insalata invernale agli agrumi Successivo Tonno sott'olio ricetta della nonna

6 commenti su “Ravioli con impasto e ripieno di zucca e formaggi

  1. Hi! I’m at work browsing your blog from my new iphone! Just wanted to say I love reading your blog and
    look forward to all your posts! Keep up the excellent
    work!

  2. Monica il said:

    Interessante questa ricetta! Volevo chiedere se li faccio qualche giorno prima di consumarli li posso congelare? Grazie per la risposta.

    • Ciao Monica e grazie.
      Si puoi congelare i ravioli, li metti distesi e distanziati tra di loro su un vassoio con carta forno spolverizzato di farina, una volta congelati li raggruppi in un sacchetto e contenitore. Poi scongeli direttamente nell’acqua durante la cottura.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.