Polpette di tonno fresco fritte

Le polpette di tonno fresco fritte sono sfiziose palline di pesce dal sapore delicato, si presentano al palato con un goloso contrasto: morbide dentro e croccanti fuori grazie alla panatura che le avvolge.
Le polpette di tonno sono adatte per essere servite in tutte le occasioni, ottime come secondo oppure come antipasto o stuzzichino per l’aperitivo, sono un modo rapido e furbo per farli mangiare anche ai bambini.  Se volete rendere queste polpette meno caloriche potete cuocerle in forno su una teglia coperta di carta da forno.
Le polpette di tonno, sono preparate con del tonno fresco appena scottato con del latte e poi frullato, una ricetta semplice molto gradita, ma anche molto nutriente.
Molto rapide da preparare e perfette per questi giorni di caldo intenso. Un piatto sicuramente apprezzato da grandi e piccini per la sua panatura croccante che avvolge la morbidezza dell’interno, grazie al  tonno amalgamato con lo yogurt e insaporito dai capperi.
Adesso seguitemi nella ricetta

Polpette di tonno fresco fritte
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 300 g Tonno fresco
  • 100 g Pane raffermo
  • 250 ml Latte
  • 1 Uova
  • 50 g Grana padano (grattugiato)
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 rametto prezzemolo fresco
  • 2 cucchiai Yogurt magro
  • 1 cucchiaio Capperi
  • q.b. Pangrattato
  • q.b. Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Pulite e lavate bene il trancio di tonno, togliete la lisca centrale e poi tagliatelo a pezzettini.

    In una ciotola mettete il panino raffermo in ammollo con un pò di latte o se preferite dell’acqua, e lasciatelo ammorbidire.

    Scottate in un pentolino il tonno per pochissimi minuti con un paio di cucchiai di latte, poi
    frullatelo con il minipimer ad immersione o altro elettrodomestico, aggiungete ancora qualche cucchiaio di latte q.b. per poterlo frullare meglio, non fatelo troppo cremoso.

    Strizzate bene il pane ed eliminate tutto il latte, aggiungete il tonno frullato grossolanamente, i cucchiai di yogurt, l’ uovo, il sale, l’aglio, i capperi e il prezzemolo tritati, il formaggio grattugiato e qualche cucchiaio di pangrattato.

    Amalgamate bene tutti gli ingredienti deve risultare un composto morbido ma non troppo molliccio, eventualmente aggiungete un pò di pangrattato in più, quando basta per rendere l’impasto morbido e modellabile.

    Con il palmo della mano iniziate a fare le polpette, poi fatele rotolare in un piatto dove avrete messo del pangrattato, impanate bene tutte le palline e poi adagiatele su un vassoio.

    Riscaldate abbondante olio di semi in un pentolino o padella dai bordi alti, e quando questo sarà caldo cuocetevi le polpette, girandole e dorandole bene su tutti i lati. Man mano che le polpette sono pronte potrete scolarle e disporle su un piatto con della carta assorbente da cucina, per far assorbire l’olio in eccesso.

  2. Polpette di tonno fresco fritte

    Le polpette calde e dorate sono pronte per essere servite, potete accompagnarle da una fresca insalata, delle patate o delle fresche salse di yogurt, maionese, ecc.

  3. Polpette di tonno fresco fritte

Consigli

Le polpette di tonno si possono preparare anche con del tonno in scatola sia all’olio di oliva sgocciolato che al naturale, basta sbriciolarlo senza nessuna precottura.

Per una cottura più ligth potete cuocerle in forno co della carta forno, irrorati da pochissimo olio e cotti a 200° per circa 15 minuti.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle mie ricette diventa fan della mia pagina facebook. 
Per le altre ricette torna alla HOME

Precedente Pizza bianca in padella sottile e croccante Successivo Babà al limoncello e crema al limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.