Riccioli con asparagi, zenzero e zafferano

I riccioli con asparagi, zenzero e zafferano sono un primo di stagione veloce da preparare e perfetto per fare un pieno di salute. Mi rendo conto di aver iniziato con le verdure e ora forse sto esagerando con gli asparagi. Ma abbiate pazienza, in questi giorni sto cucinando così e poi le verdure ci aiutano a depurarci dagli eccessi dell’inverno. La primavera finalmente ci offre un’esplosione di verdure e noi cerchiamo di approfittarne meglio che possiamo! E poi comunque dovevo cucinare gli asparagi che erano già stati raccolti ed io odio gli sprechi…

Ingredienti per 3-4 persone:

140 g di asparagi selvatici

70 g di pasta (per ogni persona)

1 scalogno

1 pizzico di zafferano

1 cucchiaino di zenzero grattugiato

Parmigiano grattugiato

Vino bianco

Olio extra vergine d’oliva

Sale q.b.

Preparazione:

Spezzare con le dita gli asparagi uno alla volta fino a che il gambo risulta tenero. Lavare, scolare e mettere a rosolare in una padella con un giro d’olio e lo scalogno tritato fino. Dopo pochi minuti spruzzare con vino bianco e lasciare evaporare a fuoco vivace. Quindi salare e mettere un coperto abbassando la fiamma. Nel frattempo sciogliere un pizzico di zafferano in acqua calda e aggiungerlo al condimento, quando gli asparagi risultano abbastanza morbidi, spegnendo il fornello. Cuocere la pasta e condirla aggiungendo lo zenzero e una spolverata di parmigiano grattugiato.

CON QUESTA RICETTA PROVO A PARTECIPARE AL MIO PRIMO CONTEST:

 
Precedente Uova strapazzate con asparagi selvatici... un classico di famiglia! Successivo Mele cotogne: marmellata e poi crostata... una lunga storia...

2 thoughts on “Riccioli con asparagi, zenzero e zafferano

Lascia un commento

*