Felafel speziati ricetta

Felafel speziati ricetta.FelafelI Felafel sono delle polpette di legumi speziate e fritte, una pietanza mediorientale. La prima volta li ho mangiati in Egitto, accompagnati da una salsina bianca, che poi ho scoperto essere allo yogurt e ne sono rimasta colpita. Tanto che quando per “qualche amica” tocca andare al ristorante vegano, trovo sempre confortevole rifugiarmi in un piatto di felafel per andare sul sicuro. 😀 Anche da noi infatti ormai sono piuttosto diffusi e famosi. Ho provato a prepararli in casa svariate volte senza mai riuscire a trovare la giusta combinazione, mancava sempre qualcosa o non mi convinceva l’impasto. Alla fine la soluzione me l’ha data la mia amica Laura, grandissima sperimentatrice di ricette etniche e non solo, basta che siano strane e sicuramente lei ha la ricetta giusta. Nonostante la ricetta perfetta, quando ho provato a seguirla ancora non riuscivo a capire come avrei potuto ricavare delle polpette dall’impasto che stava sotto al mio naso. Provo, nada, si disfano. Scomodo qualche santo e mi dico che faccio meglio a chiamare Laura, che ha ovviamente una soluzione anche per il mio problema di formatura: il porzionatore del gelato. 😀 Beh gente, so che non ci potete credere, ma è di una comodità assurda sta genialata, credo che adesso adotterò il metodo anche per gli gnocchi alla ricotta, è velocissimo e super comodo. Naturalmente se non fosse fra i vostri attrezzi in cucina, basterà usare un paio di cucchiai per formare i felafel.

FELAFEL SPEZIATI: 

(Dose per circa 15 felafel) 

  • 250 g di ceci secchi 
  • 1 cipolla media 
  • 1 spicchio di aglio 
  • 1 mazzo di prezzemolo 
  • 70 g di acqua 
  • Mezzo cucchiaino di cumino 
  • Sale 
  • Pepe

Per friggere: 

  • 1 lt di olio di semi di arachide 

Ho accompagnato i felafel con la salsa tzatziki, la ricetta la trovate QUI. 
Se preferite una salsa più delicata ma sempre allo yogurt, la trovate QUI. 
Per quanto riguarda la dose di aglio e cumino, dovrete trovarla a vostro gusto, quindi aggiungetene poco per volta e assaggiate. A me non piace particolarmente e una volta proprio in un ristorante vegano ho mangiato dei felafel che sapevano solo di cumino, non va bene. 😉 

Per prima cosa dovete occuparvi dei ceci secchi, quelli in scatola per questa ricetta sono da escludere. Versateli in una ciotola ampia e aggiungete l’acqua, che dovrà essere il doppio del volume rispetto ai ceci. Coprite la ciotola con pellicola e lasciateli in ammollo a temperatura ambiente per almeno 12 ore, potete arrivare anche a 14.  
Il giorno seguente scolate i ceci e risciacquateli e versateli nel boccale del robot. Lavate e mondate il prezzemolo, tagliate la cipolla grossolanamente, sbucciate l’aglio, tritate i semi di cumino e aggiungete il tutto ai ceci nel boccale, compresa l’acqua.
Fate partire il robot, dovrete avere molta pazienza, ci impiega qualche minuto a frullare bene tutto, dovrete ottenere un impasto omogeneo, umido. Trasferitelo in una ciotola, copritelo con pellicola e mettetelo mezz’oretta in frigo. 

Felafel

Nel frattempo mettete sul fuoco l’olio di semi a scaldare in una padella, friggete sempre in olio ben caldo (180°) e alto, usate un tegame piccolo. Fate la prova con uno stuzzicadenti per verificare la temperatura dell’olio, quando è pronto, immergendo lo stecchino farà un sacco di bolle, se pronto ungete il porzionatore del gelato immergendolo nell’olio e prendete una porzione di composto che rilascerete con delicatezza direttamente nell’olio bollente.
Friggete pochi felafel per volta, per non abbassare la temperatura dell’olio, rigirandoli spesso per una cottura omogenea, ci vogliono un paio di minuti per lato ma regolatevi osservandoli, dovranno essere belli dorati. 

Man a mano prelevateli dall’olio bollente con una schiumarola e appoggiateli su carta da cucina assorbente per togliere l’eccesso d’olio. 

Non sono particolarmente adatti ad una cena romantica per via dell’aglio, ma sono così buoni che per una sera si può star anche lontani. 😛 

Per accompagnare i FELAFEL prova anche la PITA GRECA, trovi al ricetta QUI. 

Vi ricordiamo che potete trovarci anche sulla nostra Fanpage di Facebook e nel gruppo Pasticciando con i Fables, passate a trovarci vi aspettiamo. Eva

Felafel

Felafel

Precedente Confettura di pesche Successivo Torta di pesche sofficissima

2 commenti su “Felafel speziati ricetta

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.