Gnocchi alla ricotta ricetta

Gnocchi alla ricotta

Non so nemmeno più quante volte ho scritto su queste pagine che adoro i pranzetti che si fanno in 10 minuti. Questi gnocchi alla ricotta sono così veloci da preparare che nemmeno la pasta può batterli. Si mescola, si formano e via, pochi minuti e son cotti. Un tuffo nel sughetto fresco di pomodori e sono in tavola. Sono morbidi, delicati, approvati anche dai miei “tester” più pignoli in fatto di cibo. Sottolineo con piacere che sono alla ricotta e ne esprimono tutto il sapore, quindi se la ricotta non vi piace, dovrete ripiegare su un’altra ricetta. 🙂 Per questioni di tempo io ho fatto un sugo di pomodori e basilico, classico, ma voi potete sbizzarrivi con la fantasia e abbinarli a 1001 cose che vi piacciono, saranno sempre un successo. Vediamo come fare, via!

GNOCCHI ALLA RICOTTA: 

(Dose per 4 persone)

Per l’impasto:

  • 500 gr di ricotta fresca
  • 150 gr di farina 0
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di formaggio grattugiato
  • Sale
  • Noce moscata

Per il sugo di pomodori: 

  • 3 pomodori
  • 1/4 di cipolla bianca
  • Sale
  • Pepe
  • 5/6 foglie di basilico
  • Olio EVO

Per prima cosa prepariamo il sugo di pomodori. Per un gusto mio strettamente personale, pelo i pomodori con l’aiuto di un pelapatate, ma potete saltare questo passaggio se le bucce non vi danno fastidio.
Quindi: lavate i pomodori e tagliateli a cubetti. Affettate sottilmente 1/4 di cipolla e fatela rosolare dolcemente in 3 cucchiai d’olio EVO. Aggiungete i pomodori e lasciateli cuocere a fuoco dolce per almeno 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Regolate di sale e pepe, aggiungete le foglie di basilico dopo averle lavate e proseguite la cottura per altri 5 minuti.
Ponete sul fuoco una padella con abbondante acqua per cuocere gli gnocchi.
Nel frattempo in una ciotola versate la ricotta e battetela con un frusta per renderla cremosa. Aggiungete di seguito: un pizzico di sale, una grattata di noce moscata, il formaggio grattugiato e le uova. Mescolate bene, sempre aiutandovi con la frusta e quando il composto sarà omogeneo versate anche la farina e mescolate bene.

Vi ho fatto una foto del composto, cercando di rendere giustizia alla consistenza che deve avere: morbido, omogeneo ma corposo. Granuloso, per via della ricotta. 😉

10689736_824484650918218_4286830646645927397_n

A questo punto, quando l’acqua bolle: salatela.
Con l’aiuto di due cucchiai formate direttamente sopra l’acqua bollente delle quenelle di composto, facendo scivolare i cucchiai uno dentro l’altro. I primi magari non verranno perfetti ma poi acquisterete velocità e metodo.
Lasciateli cadere in acqua e quando riaffiorano in superficie fateli cuocere per 5 minuti prima di prelevarli con un mestolo forato e porli nella padella con il sughetto di pomodori.
Fateli insaporire per 2/3 minuti nel sugo e servite con una grattatina di pepe macinato fresco.

Se non siete particolarmente brave a fare le quenelle con i cucchiai, potete mettere l’impasto degli gnocchi in una sac a poche usa e getta e formarli tagliandoli con una forbice mano a mano che fuoriescono dalla sacca, lasciandoli cadere nell’acqua bollente. A casa mia sono rimasti tutti soddisfatti del pranzo, anche se era “al volo”. Non mi resta che invitarvi a fare un giro sulla nostra Fanpage su Facebook e ad iscrivervi al nostro gruppo Pasticciando con i Fables… dove sarà facile avere un contatto più diretto ed immediato con noi e con tutti gli amici che ci seguono. Eva

1069803_824484624251554_3871040057581351961_n

Gnocchi alla ricotta Gnocchi alla ricotta  Gnocchi alla ricotta  Gnocchi alla ricotta  Gnocchi alla ricotta  Gnocchi alla ricotta  Gnocchi alla ricotta  Gnocchi alla ricotta  Gnocchi alla ricotta  Gnocchi alla ricotta  Gnocchi alla ricotta Gnocchi alla ricotta 

Precedente Brownie alla nocciola e cioccolato Successivo Frollini al caramello ricetta

4 commenti su “Gnocchi alla ricotta ricetta

  1. quasi quasi li preparo solo per me!! troppo gustosi e leggeri, in barba al mio caro che non ama gli gnocchi!
    questa non mi darà grossi scrupoli a replicarla ahahah :*
    bacio e buona settimana

  2. Barbara il said:

    Bellissima ricetta.
    Posso omettere o sostituire il formaggio grattuggiato? Il mio ragazzo non lo può mangiare. (La ricotta invece sí)
    Grazie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.