Bomboloni alla crema

Bomboloni alla crema

Quanto sono buoni i bomboloni alla crema? In una scala da uno a dieci sono a livello quindici!!! Sono un dolce semplicissimo ma di una bontà irresistibile. Però preparare dei bomboloni lievitati e fritti bene non è facile. Bisogna partire dalla ricetta giusta. E questa ricetta che ho trovato anni fa è di Helmut Lengauer, chef pasticcere dell’hotel Sacher di Vienna, una vera garanzia. Poi bisogna avere pazienza, non si ottengono buoni risultati con la fretta. Infine ottimi ingredienti.

Bomboloni alla crema
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:5 (compresa la lievitazione) ore
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:30 pezzi
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Farina Manitoba 600 g
  • Latte intero 200 g
  • Uova 120 g
  • Zucchero 90 g
  • burro fuso 40 g
  • Burro morbido 40 g
  • Rum 20 g
  • Lievito di birra fresco 16 g
  • Sale 8 g
  • Malto (facoltativo) 1 cucchiaino
  • Olio di semi di arachide 1 l
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. Sciogliere il lievito nel latte tiepido, unire 180g di farina ed il malto, porre a 28° (in forno tiepido) fino a triplicare (circa 30 minuti).

    Montare le uova con lo zucchero. Impastare il lievitino con poca farina (nell’impastatrice a velocità 1 oppure a mano) ed unire la montata di uova alternandola con la farina. Con l’ultima aggiunta di uova unire il sale, aumentare la velocità (fino a 3), e poco dopo il rum e la vaniglia. Diminuire la velocità ed incorporare lentamente il burro fuso, poi quello morbido. Aumentare di nuovo la velocità ed impastare rovesciando alcune volte l’impasto fino a che diventa elastico. Coprire e lasciare triplicare (in inverno è meglio sempre in forno tiepido).

    Rovesciare sul tavolo e piegare a tre come per la sfoglia. Stendere a 1 cm di spessore e tagliare dei tondi di misura a piacere. Coprire con pellicola e lasciare raddoppiare.

    Immergere i bomboloni in olio profondo a 175° dal lato che era esposto all’aria, facendo attenzione a non bagnare l’altro. Quando smettono di gonfiare girarli e portarli a doratura. Tamponare con carta da cucina. Dovranno risultare vuoti al centro.

    Appena sono freddi farcire con la crema pasticcera e servire subito spolverati da zucchero a velo.

Note

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi sempre rimanere informato sui miei nuovi articoli, puoi iscriverti alla newsletter, oppure mettere MI PIACE alla mia pagina Facebook https://www.facebook.com/blog.zuccherolievitoefarina/, Twitter https://twitter.com/zuccherolievito, Instagram https://www.instagram.com/zuccherolievitoefarina/ oppure G+ https://plus.google.com/u/1/113541737177885349098 A PRESTO!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.