Crea sito

Bomboloni alla crema

Quanto sono buoni i bomboloni alla crema? In una scala da uno a dieci sono a livello quindici!!! Sono un dolce semplicissimo ma di una bontà irresistibile. Però preparare dei bomboloni lievitati e fritti bene non è facile. Bisogna partire dalla ricetta giusta. E questa ricetta che ho trovato anni fa è di Helmut Lengauer, chef pasticcere dell’hotel Sacher di Vienna, una vera garanzia. Poi bisogna avere pazienza, non si ottengono buoni risultati con la fretta. Infine ottimi ingredienti.

  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni25 pezzi
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il lievitino

  • 180 gFarina forte (330 W o manitoba)
  • 200 gLatte intero
  • 16 gLievito di birra fresco
  • 1 cucchiainoMalto

Per l’impasto

  • Tutto il lievitino
  • 420 gFarina forte (330 W o manitoba)
  • 120 gUova (circa 2)
  • 90 gZucchero
  • 40 gBurro (fuso e intiepidito)
  • 40 gBurro (morbido)
  • 20 gRum
  • 8 gSale
  • 1/2 baccaVaniglia

Per la frittura

  • 2 lOlio di semi di arachide

Per la finitura

Strumenti

  • Planetaria
  • Padella per friggere
  • Coppapasta di misure a piacere

Preparazione

Per il lievitino

  1. Sciogliere il lievito nel latte tiepido, unire 180g di farina ed il malto, porre a 28° (in forno tiepido) fino a triplicare (ci vorranno circa 30 minuti).

Per l’impasto

  1. Miscelare le uova con lo zucchero. Impastare il lievitino con poca farina ed unire il composto di uova alternandolo con la farina. Fare questa operazione lentamente, poco per volta e lasciando inglobare bene gli ingredienti prima della aggiunta successiva. Con l’ultima aggiunta di uova unire il sale, aumentare leggermente la velocità della planetaria. Subito dopo unire il rum ed i semi della bacca di vaniglia.

  2. Diminuire quindi di nuovo la velocità ed incorporare lentamente prima il burro fuso, poi quello morbido. Aumentare di nuovo la velocità ed impastare rovesciando alcune volte l’impasto fino a che diventa elastico.

  3. Mettere in una ciotola ambia e imburrata, coprire con pellicola e lasciare triplicare di volume (in inverno è meglio sempre tenere l’impasto in forno tiepido).

  4. Quando l’impasto è pronto, rovesciarlo sul tavolo e fare una piega a tre come per la sfoglia. Stendere a 1 cm di spessore e tagliare con un coppapasta rotondo di misura a piacere. Coprire con pellicola e lasciare raddoppiare.

  5. Infine, trascorso questo tempo, scaldare l’olio a 170° e immergere i bomboloni prima dal lato che era esposto all’aria, facendo attenzione a non bagnare l’altro. Quando smettono di gonfiarsi, girarli e portarli a doratura. Tamponare con carta da cucina. Dovranno risultare con un vuoto al centro.

  6. Farcire quindi i bomboloni con la crema pasticcera e servire spolverati da zucchero a velo.

Variazione

Si possono anche tagliare delle forme a ciambellina, utilizzando due coppapasta di misure differenti. In questo caso non vanno farciti di crema ma passati nello zucchero semolato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons