Arrosto di maiale con patate e carote

L’arrosto di maiale con patate e carote è semplice da preparare, ma viene sempre molto apprezzato da tutti i commensali. Un arrosto che oltre a offrire una pietanza gustosa presenta anche un ottimo contorno. L’arrosto di maiale con patate e carote è perfetto con le patatine novelle, ma potete ottenere un ottimo risultato anche con patate più grosse tagliate a spicchi. In questo modo quindi si può preparare l’arrosto di maiale con patate e carote in ogni stagione dell’anno, non solo in primavera quando le patatine novelle sono più facilmente reperibili.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 10 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

1 kg maiale, lombo, crudo
500 g patate novelle
300 g carote
1/2 l brodo vegetale
1 spicchio aglio
q.b. sale
4 cucchiai olio extravergine d’oliva
1 rametto rosmarino

Passaggi

Prima di iniziare a preparare l’arrosto di maiale con patate e carote è bene pensare al lombo di maiale legandolo in modo da ottenere una forma più regolare. Questa operazione può essere fatta anche dal macellaio.

In una casseruola dai bordi alti mettere a rosolare il pezzo di carne di maiale con poco olio e uno spicchio d’aglio. Aggiungere un rametto di rosmarino e rosolare bene da ogni lato per sigillare bene la carne. Salare leggermente. Aggiungere quindi il brodo vegetale già caldo. Il brodo vegetale può essere preparato facendo bollire sedano, carota e cipolla per circa 1 ora, oppure usando dado vegetale.

Portare a bollore e quindi lasciare sobbollire piano per circa mezz’ora.

Nel frattempo sbucciare le carote e tagliarle a pezzi non troppo piccoli. Lavare bene anche le patate novelle senza sbucciarle. Lasciare intere le patatine novelle. Solo se fossero troppo grandi tagliarle a metà.

Passata la prima mezz’ora di cottura della carne aggiungere le verdure e regolare la quantità di liquido. Eventualmente aggiungere altro poco brodo vegetale.

Cuocere dolcemente la carne con le verdure ancora per circa 40 minuti facendo restringere il sugo fino ad avere un intingolo denso e saporito. Regolare di sale.

Togliere la carne dalla pentola e avvolgerla in un foglio di carta stagnola. Lasciar riposare la carne per 15-30 minuti prima di affettarla. Questo fa sì che la carne riposata si possa affettare meglio. Togliere dalla pentola anche le verdure e tenerle al caldo.

Nel frattempo aggiungere poca acqua nella pentola e portare a bollore staccando allo stesso tempo eventuali residui della cottura dal fondo e dalle pareti. Tenere in caldo questo saporito intingolo.

Affettare quindi la carne di maiale. Servire l’arrosto accompagnato dalle verdure e dal suo sughetto.

Arrosto di maiale con patate e carote

In alternativa si possono usare anche altre verdure come sedano o finocchio. Perfetto anche l’abbinamento con le cipolline borrettane. L’arrosto può essere cotto anche in anticipo, tagliato sottile quando è completamente freddo e poi riscaldato.

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi sempre rimanere informato sui miei nuovi articoli, puoi iscriverti alla newsletter, oppure mettere MI PIACE alla mia pagina FacebookTwitterPinterest Instagram

Link sponsorizzati inseriti nella pagina.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.