Risotto con zucca e salsiccia mantecato alla ricotta

Un grande classico della cucina italiana, ricco di sapore e perfetto per la stagione autunnale, il risotto con zucca e salsiccia è una ricetta davvero appetitosa che si prepara con facilità. Io ho fatto solo una piccola variazione rispetto alla ricetta tradizionale, sostituendo il burro della mantecatura finale con un paio di cucchiai di ricotta fresca. Per preparare questo delizioso risotto ho utilizzato una delle mie fantastiche pentole Crafond, che per le loro particolari caratteristiche si prestano in maniera ottimale ad ogni genere di cottura, con risultati sempre eccellenti.

Risotto con zucca e salsiccia

Risotto con zucca e salsiccia

Ingredienti per 4 persone

  • riso (io ho utilizzato l’Arborio, in alternativa posso consigliare il Carnaroli o il Vialone nano), 340 grammi
  • zucca, 400 grammi (peso netto)
  • salsiccia, 250 grammi
  • brodo vegetale, 1 litro e 200 ml
  • grana padano grattugiato, 3 cucchiai 
  • una cipolla media
  • vino bianco, 100 ml
  • ricotta fresca, due cucchiai per la mantecatura finale (se si preferisce, naturalmente si può anche utilizzare il più tradizionale burro)
  • sale e pepe nero q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione 

Dividere la zucca, eliminare semi e filamenti, sbucciarla e tagliarla in piccoli pezzi.

Sbucciare la cipolla e affettarla sottilmente. Eliminare la pelle della salsiccia.

Lavorare la ricotta in una piccola ciotola con un paio di cucchiai di brodo freddo, fino a renderla una crema.

In un tegame di capacità adeguata (io ho utilizzato la mia cocotte Crafond) far rosolare la cipolla in un paio di cucchiai d’olio, quindi aggiungere la salsiccia e lasciare cuocere per 5 minuti. 

Sfumare con il vino, poi aggiungere anche la zucca a pezzetti e un pizzico di sale e far cuocere per qualche minuto, fino a quando la zucca inizierà ad ammorbidirsi.

A questo punto versare nel tegame il riso, mescolare bene e lasciarlo insaporire con la zucca e la salsiccia.

Poi iniziare a versare poco alla volta il brodo bollente, avendo cura di non bagnare di nuovo il riso prima che il brodo sia stato assorbito. 

Verso la fine della cottura mantecare il risotto con la crema di ricotta e il grana grattugiato.

Spegnere la fiamma e lasciare riposare coperto per qualche istante. Spolverizzare con il pepe e servire in tavola.

Risotto con zucca e salsiccia

Precedente Sformato di spinaci e patate con crema di gorgonzola Successivo Tortino di patate con mozzarella e prosciutto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.