Crea sito

Frittelle di gamberetti (tortillitas de camarones), ricetta andalusa

Queste deliziose frittelle di gamberetti, in spagnolo tortillitas de camarones, sono un piatto originario di San Fernando, cittadina a pochi chilometri da Cadice, capoluogo dell’Andalusia: considerate con pieno merito tra i piatti più rinomati della gastronomia gaditana (da Gades, nome latino di Cadice), in genere sono accompagnate da insalata e\o pomodori secchi e sono spesso servite anche come “tapas” nei bar andalusi.

Le tortillitas de camarones vengono preparate con una leggerissima e particolare pastella senza uova, a base di farina di frumento mista a farina di ceci, che contribuisce a renderle davvero speciali. La ricetta originale prevede l’uso di una varietà di gamberetti piccolissimi (solo un paio di centimetri), tipici delle zone costiere intorno a Cadice e in realtà difficili da trovare altrove: i nostri gamberetti piccoli sono però ottimi sostituti, e nel caso in cui qualcuno fosse un po’ troppo grande basterà semplicemente dividerlo in due parti.

frittelle di gamberetti

Frittelle di gamberetti

Ingredienti per 2 persone 

  • gamberetti sgusciati, 100 grammi (se sono particolarmente piccoli non è neanche necessario sgusciarli)
  • acqua fredda, 200 ml circa
  • farina di ceci, 60 grammi
  • farina di frumento, 90 grammi
  • cipollotti, due
  • prezzemolo tritato q.b. 
  • sale e pepe q.b.
  • olio d’oliva per friggere q.b. 

Preparazione 

Preparare la pastella: mescolare le due farine (la proporzione è solitamente 60% farina di frumento con 40% farina di ceci, da variare secondo i propri gusti), poi aggiungere l’acqua fredda poco alla volta, mescolando fino ad ottenere una consistenza liquida ed omogenea, che ricorda un po’ la consistenza della panna fresca liquida.

Aggiungere i gamberetti, i cipollotti tritati finemente, sale, pepe ed il prezzemolo e mescolare per amalgamare bene il tutto.

Lasciare riposare in frigorifero un paio d’ore, in modo che la pastella assorba bene il sapore di tutti gli ingredienti.

Friggere le tortillitas in olio bollente abbondante (almeno due dita dal fondo della padella), prelevando il composto a cucchiaiate e appiattendolo una volta deposto nella padella.

Rigirare le frittelle: saranno pronte quando avranno assunto un leggero colore dorato.

Sistemarle su carta che assorba l’olio in eccesso e servirle subito: croccanti all’esterno e morbide all’interno… sono davvero irresistibili 🙂 .

 Se la ricetta delle frittelle di gamberetti ti è piaciuta, condividila e seguimi anche sulle mie pagine FacebookTwitterGoogle+ e Pinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.