Liquore di mirto con miele

Il liquore di mirto con il miele è un eccellente digestivo ricco di proprietà che potete facilmente preparare in casa. Quest’anno il nostro cespuglio di mirto ha prodotto più bacche del solito, che abbiamo raccolto mature al punto giusto a fine novembre, e, dopo averle lavate e fatte asciugare (ho utilizzato i cestelli della vaporiera ricoperti di carta assorbente rigirandole di tanto in tanto) le ho messe a macerare nell’alcol il 1 dicembre.Liquore di mirto con miele

Me la sono presa comoda e ho allungato tutti i tempi rispetto alla ricetta seguita l’anno scorso che potete trovare qui. Poi ho preparato oltre alla versione con lo zucchero, anche quella con il miele di cui vi metto la ricetta. A me il liquore così è piaciuto molto di più rispetto a quello con lo zucchero, molto più armonico e… curativo, perciò da bere sempre con moderazione, ma senza troppi sensi di colpa!

E’ importante preparare lo sciroppo con il miele a freddo perché il calore ne danneggia le proprietà.

Ho scoperto poi che in particolare le foglie del mirto sono ricche di principi attivi dalla notevole azione antisettica e balsamica,perciò tale pianta è perfetta per prevenire e curare raffreddori, tosse, influenza, bronchiti e altri tipici malesseri di stagione. Bisognerebbe riuscire a procurarsi l’olio essenziale.

Potete far sciogliere le gocce di olio essenziale dentro una ciotolina posizionandola sotto il letto o sopra i caloriferi.

Per chi ha già il raffreddore qualche goccia di olio essenziale può essere applicato con un massaggio sul petto, potete anche fare inalazioni mescolando alcune gocce di olio essenziale di mirto con acqua bollente.

Infine potete preparare un decotto di foglie in caso di infiammazioni delle vie respiratorie, catarro e bronchiti.

Lasciate bollire per 10 minuti in mezzo litro d’acqua mezzo pugno di foglie e quando il decotto è freddo, addolcitelo con miele e bevetene alcune cucchiaiate nel corso della giornata.

mirto_pianta

Ingredienti per il liquore di mirto con miele:

  • 1500 ml di alcool,
  • 500 g di bacche di mirto,
  • 20-30 foglie di mirto,
  • 750 ml di acqua,
  • 600 g di miele.

Preparazione: dopo aver lavato e messo ad asciugare separatamente bacche e foglie di mirto, mettetele in un contenitore di vetro, coprite con l’alcool, chiudete il coperchio non ermeticamente e lasciate riposare esponendo il contenitore alla luce del sole per 3-4 giorni. Poi trasferitelo in un luogo buio (ad esempio dentro una credenza) per circa 35 giorni mescolando almeno una volta ogni settimana.

Trascorso il tempo preparate lo sciroppo con l’acqua e il miele mescolando bene a freddo. Passate le bacche, le foglie e tutto l’alcool con il passaverdura e poi ripassatele ancora con un telo fitto. Aggiungete lo sciroppo, mescolate bene e mettete in bottiglie chiuse. Lasciate riposare almeno un mese o due per consentire la migliore armonizzazione del liquore. Servite il liquore di mirto al miele freddo.

Visita la pagina Facebook Ricette di Campagna e segui le mie ricette cliccando “mi piace” !

Puoi seguirmi anche su Twitter, Pinterest e Google+!

bacche_mirto mirto_vaporiera mirto_bacche_foglie_vaporiera

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.