Fideuà di Candia con salsa aioli

fideuà di Candia con salsa aioli - piattoLa fideuà di Candia con salsa aioli è un’interpretazione del piatto spagnolo che è meno famoso della paella ma molto simile per gli ingredienti. Qui il riso è sostituito dalla pasta i fideos che sono simili agli spaghetti ma corti e il condimento di cozze, vongole, gamberi, pesce e verdure accompagnato dalla salsa aioli che è una maionese aromatizzata con aglio. Valencia e precisamente la zona costiera di Gandia hanno dato origine a questo piatto. Io ho subito notato l’analogia con Candia, il paese dove vivo, cambia solo la lettera iniziale e l’accento :-). La leggenda narra che un cuoco di bordo per preparare la paella abbia usato la pasta al posto del riso che gli mancava e sia stato un gran successo.

Io ho preparato questo piatto per 12 persone, con l’aiuto della mia fedele compagna di cucina la ormai famosa Manu di Siviglia anche lei autrice di un originalissimo blog La cocina segùn Vollini in spagnolo (spero al più presto, come promesso, metta la versione in italiano così da approfittare meglio delle sue preziose ricette).

raffa_manu_fideuaQuesto piatto fa parte del menù preparato in occasione della cena spagnola, insieme al gazpacho di Raffa e Manu. Abbiamo scelto con attenzione gli ingredienti, soprattutto la pasta, visto che non avevo a disposizione la pasta tipica spagnola. Ci siamo all’istante innamorate della pasta mista n° 120 De Cecco perché ci è sembrata allegra, oltre che contenente proprio degli spaghetti simili a quelli del piatto originale. Ho anche approfittato della presenza di Manuela per farmi dare consigli e sperimentare la mia nuovissima attrezzatura da cucina: robot e minimixer.

Purtroppo non possiedo la paellera che però ho degnamente sostituito con due padelle antiaderenti che vedrete nelle foto.

In fondo troverete un mio video con musica spagnola mentre Manu all’opera prepara in pochissimi minuti l’aioli!

Un unico rammarico per la creazione della fideuà di Candia con salsa aioli: essermi accorta il giorno dopo di aver dimenticato di mettere le cozze e le vongole per la decorazione! Ma evidentemente era già bella e buona così!

Anzi due… la foto nel piatto di plastica non rende giustizia alla preparazione che non ho fatto in tempo a fotografare al meglio come avrebbe meritato. Vorrà dire che rimedierò la prossima volta che riuscirò a prepararlo, magari in dosi ridotte. 🙂

Fideuà di Candia con salsa aioli

Ingredienti per 12 persone:

  • fideuà di Candia con salsa aioli - ingredienti1 kg di pasta mista n° 120 De Cecco
  • 1 kg di cozze
  • 1 kg di vongole veraci
  • 500 g circa rana pescatrice (o coda di rospo)
  • 500 g di calamari
  • 500 g di gamberi
  • 2 foglie di alloro
  • 200 ml di vino bianco
  • 160 ml circa di olio evo
  • 2 spicchi d’aglio
  • 300 g di pomodori
  • 200 g di piselli
  • 1 peperone rosso e 1 peperone giallo
  • 3 zucchine
  • 3 cipolle rosse
  • 1/2 cucchiaino di zafferano
  • 1/2 cucchiaino di paprika dolce
  • peperoncino e bottarga per condire a tavola (per chi gradisce)
  • sale e pepe q.b.

Ingredienti salsa aioli:

  • 2 uova intere
  • 70 g circa di olio di semi di girasole
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

• pulire e far aprire le cozze e le vongole separatamente in un tegame coperto. Sgusciarle avendo cura di lasciarne alcune intere per la decorazione finale del piatto. Filtrare il liquido di cottura di cozze e vongole. Eviscerare la rana pescatrice, sgusciare i gamberi lasciando la testa e il guscio per preparare il fumetto di pesce. In una pentola far bollire per circa 30 minuti la rana pescatrice con gli scarti dei gamberi, una cipolla, l’alloro, lo zafferano e la paprika dolce. Nel frattempo preparare le verdure per il soffritto tagliando la cipolla, le zucchine e i peperoni.

• Far soffriggere tuttefideuà di Candia con salsa aioli - verdure le verdure in una padella con un po’ di olio sul fondo per circa 15 minuti, condite con il sale e avendo cura di coprire con un coperchio.

• Tostare la pasta in una padella antiaderente, dopo aver fatto scaldare l’olio evo sul fondo, rigirando spesso fino a quando inizia a colorirsi.
fideuà di Candia con salsa aioli - pasta tostata

• Estrarre la rana pescatrice ed eliminare la lisca. Filtrare bene il fumetto di pesce con un colino su cui avrete poggiato un telo di cotone.

• Unire al soffritto di verdure i calamari tagliati a pezzetti e dopo pochi minuti sfumare con il vino bianco. Aggiungere quindi le cozze e le vongole quindi i pomodori a cui avrete eliminato la buccia e tagliato a pezzetti (Manuela li taglia a metà e li passa sulla grattugia per jullienne, così elimina la buccia e li riduce in salsa). Salare leggermente.

fideuà di Candia con salsa aioli - salsa pomodoro fresco

• Dividere il soffritto in due padelle (in mancanza di una capiente paellera) inserire i liquidi delle cozze, delle vongole, il fumetto di pesce e la pasta tostata.

• Unire i gamberi interi o a pezzetti a seconda della grandezza. Portare a cottura la pasta coprendo con un coperchio e se occorre aggiustare di sale.

• Lasciare riposare e prima di servire decorare con le vongole e cozze lasciate intere.

• Servire con la salsa aioli, peperoncino e bottarga per chi gradisce i sapori.

Preparazione della salsa aioli: in un contenitore per minimixer versare due uova intere, l’aglio, il sale e il pepe e iniziare a montare utilizzando una velocità bassa. Continuare versando l’olio a filo… Guardate il video di come ha fatto Manuela:

fideuà di Candia con salsa aioli - raffa e manu

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.