Crea sito
Dolci e lievitati dolci

Crostata sbrisolona alla ricotta e marmellata di arance amare

Lo #scambioricette di febbraio,  mi ha portato a scoprire il blog di Antonella,  “Maninpasticcio” . Tra tutte le sue mille leccornie,  ho scelto di replicare la sua golosissima Sbrisolona con ricotta e confettura di ciliegie . Io ho pensato di metter mano a questa ricetta per cercare di farne una versione diversa. Sono partito proprio dalla ricetta originale della sbrisolona Mantovana,  per creare una versione tutta mia. Ho preferito la marmellata di arance amare,  perchè meno dolce della confettura di ciliegie e poi si accostava meglio alle gocce di cioccolato che ho aggiunto nella farcia. Diciamo che ho stravolto un po’ di cose! A me è piaciuta molto, ora tocca a voi provarla !

  • Preparazione: 60 Minuti
  • Cottura: 40-50 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6-8 persone

Ingredienti

Frolla:

  • 300 g Farina 00
  • 100 g mandorle tostate (tritate finemente)
  • 170 g Zucchero
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 185 g Burro
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 limone bio (scorzetta grattugiata)
  • 1 cucchiaino Lievito in polvere per dolci
  • 1 pizzico Sale

Farcitura:

  • 400 g Ricotta vaccina
  • 1 uovo
  • 60 g Zucchero
  • 50 g Gocce di cioccolato fondente
  • 1 pizzico Cannella in polvere
  • 1 limone bio (scorzetta grattugiata)
  • 300 g Marmellata di arance amare
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Versare nella ciotola dell’impastatrice la farina “00” , le mandorle tritate e lo zucchero semolato. Aggiungere poi la vanillina, la scorzetta di limone grattugiata , il lievito per dolci, un pizzico di sale e mescolare il tutto. Versare le uova ed il burro freddo a tocchetti. Lavorare il tutto velocemente ottenendo un impasto abbastanza granuloso e rustico. Compattare l’impasto e prelevarne circa un terzo , avremo così 2 panetti di frolla. Quello più grande ci servirà per  foderare la teglia,  il restante per la copertura. Mettere il panetto piu’ grande in frigo e quello più piccolo in congelatore . Entrambi devono stare in frigo per almeno 30 minuti.

  2. Per la farcitura occorre setacciare la ricotta vaccina asciutta in una ciotola capiente, aggiungere lo zucchero, la scorzetta di limone grattugiata, un pizzico di cannella (se piace), un cucchiaio di rum scuro (se gradito), ed un uovo . Amalgamare il tutto  e riporre in frigorifero.

  3. Riprendere l’impasto e lavorarlo brevemente . Stendere la frolla con un mattarello e creare un disco che servirà a foderare una teglia da forno,  precedentemente imburrata e infarinata. In alternativa si potrebbe sbriciolare l’impasto creando un guscio piu’ rustico. Versare sul fondo la marmellata di arance amare e poi distribuirla per bene. Aggiungere poi la ricotta con le gocce di cioccolato fondente. Livellare per bene il tutto e poi coprire con le briciole di pasta frolla. Io solitamente congelo l’impasto e poi lo grattugio con una grattugia a fori grossi. Si ottengono così dei trucioli che possono essere leggermente infarinati e lavorati con le mani , così si otterranno delle briciole che serviranno a coprire tutta la torta. Cuocere in forno preriscaldato a 170°C per circa 40 -50 minuti e fino a completa doratura. Una volta pronta,  far raffreddare la torta prima di toglierla dalla teglia. Rifinire e servire la torta con una spolverata di zucchero a velo.

  4. #scambiamociunaricetta #scambioricette #bloggaline #notortemosce

Note

Print Friendly, PDF & Email

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.