Peperoncinopedia Cosa non fare

Peperoncinopedia Cosa non fare

Peperoncinopedia Cosa non fare
Peperoncinopedia Cosa non fare

di solito vi dico cosa fare con i peperoncini, oggi vi divo, invece, cosa non bisogna assolutamente fare, se vogliamo godere di questo prodotto meraviglioso.

1.       Non aggiungere il peperoncino in tutte le portate, si perde il sapore dei piatti e dopo poco non si apprezza più il sapore del peperoncino.
2.       Non annusare da vicino peperoncini che non si conoscono (prudenza)
3.       Con peperoncini che si coltivano tradizionalmente in Italia (annum) normalmente, con un po’ di pratica, dall’odore si riesce a capire il grado di piccantezza. Attenzione che questo sistema non funziona con gli altri peperoncini per esempio  i chinense normalmente profumano di fiori.

4.       Non mordere peperoncini che non si conoscono, aprirli nella parte opposta al picciolo e appoggiarvi la punta della lingua.
5.       Attenzione!! Nei peperoncini della varietà  chinense  il piccante arriva dopo 35-40 secondi.
6.       Quando maneggiate i peperoncini usate i guanti, specialmente all’inizio.

7.       Per spegnere il finto fuoco che sentite in bocca quando mangiate il peperoncino:

a.       La capsaicina e tutti gli altri capsaicinoidi sono poco solubili in acqua, quindi dopo aver mangiato peperoncino piccante,            poiché  l’acqua non ferma il bruciore, non bevete acqua.
b.      I capsaicinoidi sono molto solubili nell’alcool, se avete abbinato un vino adatto, alcolico e morbido siete a cavallo.
c.       Uno dei rimedi migliori è un bicchiere di latte freddo da sorseggiare lentamente, che, tramite i grassi sospesi in soluzione, scioglie la capsaicina con un meccanismo simile a quello del sapone che asporta i grassi.
d.      Bene anche lo yogurt e tutti i prodotti caseari, possibilmente a pasta morbida.
e.      Efficace anche la mollica di pane, che rimuove meccanicamente il peperoncino dalla bocca.
f.        Il ghiaccio può servire come anestetico.

Indicazioni supplementari per gli ultra piccanti.

  • Non vi strusciate gli occhi dopo aver maneggiato i peperoncini.
  • I terminali che danno la sensazione del bruciore sono presenti sia in bocca che in altri orifizi corporei…..  In casi estremi l’unica soluzione è il ghiaccio.

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://plus.google.com/u/0/
https://twitter.com/@calorifi
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici

Precedente Peperoncinopedia sommario Successivo La Carabaccia

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.