Olive ripiene alla povera

Olive ripiene alla povera

Olive ripiene alla povera
Olive ripiene alla povera

Adoro le olive e li preparo in molti modi, oggi vi presento delle olive, che dopo avere perso l’amaro, in salamoia, vengono farcite e diventano degli stuzzichini appetitosi. Li servo su un tarallo piccolino, che non posso chiamare tarallucci perché sono un’altra cosa.

Ingrediente per 4 persone

16 olive bianche in salamoia molto grosse
16 taralli piccoli
100 gr di mollica di pane raffermo, io ho usato un integrale

100 gr di formaggio di pecora semistagionato, io ne ho usato uno al pepe
5 o 6 olive nere al forno
1 peperoncino, io ho usato un Annum
1 cucchiaio abbondante di erbe aromatiche secche
Sale q.b. (poco olive e capperi sono già salate)
Olio EVO q.b.

Preparazione

Spezzettate il pane e bagnatelo con un paio di cucchiai di Olio EVO, amalgamate e fate ammorbidire, per qualche minuto.
Con l’aiuto di un coltello, ben affilato, incidete le olive ed eliminate l’osso cercando di spaccarle.
Tagliate il formaggio a bastoncini, dovete preparare un bastoncino per ogni oliva.
Denocciolate le olive nere e tagliatele finemente, spezzettate finemente anche i capperi, tagliate il peperoncino a bastoncini fini.
Aggiungete al pane le olive nere i capperi e le erbe aromatiche secche, io ho usato un mix di origano, menta e timo, voi costruitevi la mistura che più vi aggrada.
Prendete un l’oliva bianca priva di nocciolo, deponete all’interno un pizzico di impasto, inserite un bastoncino di formaggio e uno o due di peperoncino, in base alla piccantezza ottimale, aggiungete altro impasto fino a riempire l’oliva. Pressate l’oliva fra le mani fino ad ottenere una consistenza duratura, adagiate l’oliva su un tarallo piccolo.

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://plus.google.com/u/0/
https://twitter.com/@calorifi
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici

ingredienti
ingredienti
preparazione
preparazione
Precedente le peggiori bufale sul cibo a cui molti credono Successivo Pocahontas

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.