Lasagne di zucca e cicoria

Dolcetto o scherzetto? È nata esattamente così questa ricetta! È infatti il periodo di Halloween, le prime zucche hanno fatto la loro comparsa sui banchi del mercato. Ce ne sono di diverse, da quelle terribilmente belle e ornamentali e quelle mostruosamente saporite tutte da cucinare. Il loro sapore lo conosciamo bene: è dolce ma con differenti intensità a seconda del tipo. Ma per mitigare questa suo gusto così caratteristico ho deciso di aggiungere una decisa nota amara data dalla cicoria.

Le lasagne di zucca e cicoria, o pasticcio come le chiama la mia amica veneta Giada, sono davvero molto succulenti. Ricchi e sostanziosi strati ben distinti tra loro ma che in bocca si trasformano in un’armonia. Sentirai subito la crema dolce della zucca schiacciata grossolanamente. Dopodiché l’amaro arriverà armonicamente, quasi in punta di piedi, per smorzare la presenza dolce della zucca e infine, ancora una volta, quest’ultima riequilibrerà le tue percezioni preparando la bocca per il nuovo boccone. Le lasagne di zucca e cicoria ti conquisteranno, non ho alcun dubbio!

Se vuoi rivedere il video che ho girato per I menu di GialloZafferano lo trovi su Mediaset Play.

Intanto ti ho parlato della ricetta delle lasagne di zucca e cicoria, adesso aspetto le tue foto taggandomi su Instagram e utilizzando l’hashtag #giovannicastaldi.

A presto!

Gio’

ricetta lasagne di zucca e cicoria, peccato di gola di giovanni
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    60 minuti
  • Cottura:
    100 minuti
  • Porzioni:
    Dosi per 4 persone
  • Costo:
    Alto

Preparazione

Preparazione delle lasagne di zucca e cicoria

  1. Per preparare le lasagne di zucca e cicoria cominciamo dalle verdure. La pulizia della zucca è quella che richiede un po’ più di tempo e pazienza: dopo averla divisa in più parti elimina la buccia e poi la polpa filamentosa con i semi posta al centro. Infine tagliala a cubetti: 1 – 2 cm andranno bene, così cuoceranno in poco tempo.

    lasagne di zucca e cicoria, peccato di gola di giovanni 1
  2. Metti subito a scaldare del brodo vegetale e poi posiziona una padella sul fuoco, scalda all’interno un filo d’olio insieme all’aglio sbucciato e non appena il fondo è caldo tuffa la zucca. Lasciala saltare per una decina di minuti mescolando di tanto in tanto. Elimina lo spicchio d’aglio e poi bagna con il brodo caldo.

  3. Aggiungi un po’ di sale, copri con il coperchio e cuoci a temperatura media per circa 20 minuti. A fine cottura l’acqua dovrà essersi assorbita, ma non completamente, quindi insaporisci con pepe, rosmarino tritato e in ultimo sfoglia il timo. Schiaccia la zucca con una forchetta per ottenere una purea grossolana.

    lasagne di zucca e cicoria, peccato di gola di giovanni 3
  4. Nel frattempo occupiamoci della pulizia della cicoria, o catalogna. Dopo aver tolto la parte che tiene tutti i gambi, assicurati che non ci siano foglie marce. Infine dividi in 4 – 5 parti a seconda della lunghezza; sciacqua per bene e lascia scolare.

  5. Scalda una padella insieme allo spicchio d’aglio e il peperoncino sminuzzato, aggiungi la cicoria e saltala per qualche minuto a fiamma viva. Ora abbassa la temperatura e fai cuocere per 15 minuti mescolando di tanto in tanto.

  6. Infine occupati della besciamella. Fai sciogliere il burro in un tegame, aggiungi la farina in un colpo e mescola bene con la frusta. Fai dorare la farina per un paio di minuti e poi aggiungi il latte caldo mentre mescoli con la frusta. Quindi cuoci per 4 – 5 minuti, regolando di sale e noce moscata, finché la salsa non si rapprende: a fine cottura è importante che resti comunque abbastanza fluida.

    lasagne di zucca e cicoria, peccato di gola di giovanni 6

Composizione delle lasagne di zucca e cicoria

  1. Stendi un po’ di besciamella in una pirofila da __x__ cm, poi disponi 4 fogli di pasta all’uovo pareggiando le estremità. Infine ricopri con un po’ di besciamella.

  2. Aggiungi una spolverizzata di parmigiano e metà della crema di zucca distribuendola per bene con il dorso del cucchiaio. Ripeti il passaggio di sfoglie, besciamella e parmigiano

    lasagne di zucca e cicoria, peccato di gola di giovanni 8
  3. e poi ora è il turno della cicoria. Un altro strato di pasta, besciamella e parmigiano e completa con la restante parte di crema di zucca. Infine passiamo all’ultimo strato, quello conclusivo, distribuendo i fogli di pasta, la besciamella,

    lasagne di zucca e cicoria, peccato di gola di giovanni 9
  4. il parmigiano e una bella macinata di pepe. A questo punto le lasagne di zucca e cicoria cuociono in forno statico, già caldo a 170° per circa 40 minuti.

    lasagne di zucca e cicoria, peccato di gola di giovanni 10
  5. Eccole pronte, falle riposare 5 minuti prima di tagliarle e servirle.

    ricetta lasagne di zucca e cicoria, peccato di gola di giovanni 2

I consigli di Giovanni

  • Il sapore della cicoria è abbastanza amara, se non ti piace il retrogusto così intenso puoi sbollentarla per pochi istanti in acqua bollente;
  • Secondo me la zucca delica è quella perfetta per questa preparazione, ma puoi scegliere la varietà che preferisci;
  • Puoi dare un tocco di sapore in più alle tue lasagne di zucca e cicoria sostituendo il parmigiano con del caciocavallo affettato;
  • Infine, per una nota croccante e profumata, aggiungi delle nocciole tostate tra gli strati di zucca!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.