Baccalà e broccoli alla calabrese

Il baccalà e broccoli alla calabrese è un piatto di pesce povero ed economico, preparato al forno con il baccalà secco, che deve essere prima ammollato, broccoli, pomodorini e olive nere infornate, dette anche “arriganate”, quelle tipiche calabresi per intenderci (se non le avete potete sostituirle con olive nere in salamoia, ma purtroppo il gusto non è lo stesso). Ho scoperto questa ricetta qualche mese fa, da cugina di mio padre che me ne ha parlato e che non sapesse fosse tipica del mio paese. Più tardi ho scoperto che anche mia nonna preparava così il baccalà, quindi non potevo non preparare questa ricetta di famiglia, anche perchè a me il baccalà piace solo fritto (ad esempio in umido non lo mangio) e così è davvero gustoso e saporito.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di baccalà secco
  • 300 g di broccoli
  • 10 pomodorini
  • olive nere infornate alla calabrese
  • olio extravergine di oliva
  • olio di semi (per friggere)
  • sale

Baccalà e broccoli alla calabrese

Baccalà e broccoli alla calabrese

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate il baccalà, mettendolo a bagno in acqua per 4 o 5 giorni, cambiandola ogni 12 ore in modo da addolcire il baccalà eliminando il sale in eccesso. Se utilizzate del baccalà già ammollato, tenetelo comunque a bagno per due giorni.
  2. Scolate il baccalà e tamponatelo con carta assorbente in modo da asciugarlo.
  3. Tagliate in tranci piccoli di 100 g ciascuno, infarinatelo e friggetele in abbondante olio di semi. Sollevate i pezzi di baccalà con una schiumarola e riponetelo in un contenitore rivestito di carta assorbente, in modo da asciugare l’olio in eccesso.
  4. Nel frattempo lavate i broccoli, staccate le cime e lessatele in abbondante acqua leggermente salata, cuocendo solo per 10 minuti, in modo da lasciare il broccolo croccante poichè proseguirà la cottura in forno.
  5. Irrorate una teglia con un filo d’olio di oliva, disponete i tranci di baccalà alternando con i broccoli e poi cospargete con i pomodorini lavati e tagliati a metà ed una manciata di olive nere.
  6. Irrorate con un altro filo d’olio e cuocete in forno a 200° per circa 20 minuti, fino a leggera doratura.

Copyright © iocucinocosi


Precedente Torcetti ungheresi con frolla e sfoglia Successivo Biscotti al limone e zenzero

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.