Pasta e fave fresche alla calabrese

Pasta e fave fresche alla calabrese, un piatto antico della civiltà contadina.Le fave appartengono alla famiglia delle leguminose, sono ricche di magnesio, potassio, selenio, ferro, zinco e rame, da fresche hanno poche calorie, da cotte le calorie aumentano anche perché  si usa il guanciale, “Vijjularu” un pezzo di carne che fa parte della testa del maiale e che viene messo sotto sale per una settimana e poi cosparso di peperoncino e messo ad asciugare, in Calabria è normale usarlo assieme alle fave cotte.

Le fave fresche sono cosi buone, anche, mangiate crude accompagnate da “Vijjularu”, dal salame calabrese o da pecorino  e da pane “sfrisatu” le cosi dette frise, si consumavano in questo modo fin dai tempi dell’antichità.

Seguo la ricetta che mi ha tramandato mia mamma, lei usava la pasta bucatini spezzettata e cosi continuo io perché sento che questa è la pasta più adatta, naturalmente il formato può essere cambiato a piacere.

Pasta e fave fresche alla calabrese

Pasta e fave fresche alla calabrese

Ingredienti per 4 persone

  • 300 gr di pasta bucatini fatta a pezzi
  • 300 gr di fave sgusciate
  • Una fetta di guanciale ( Vijjularu)
  • 1 cipollotto
  • Finocchietto selvatico
  • Olio extravergine 50 ml
  • Sale q.b.

Preparazione facile

Per prima cosa sgusciare le fave, usare fave tenere, lasciarle nell’acqua nel frattempo che si preparano gli ingredienti per la preparazione.

Tagliare a striscioline il guanciale, pulire il cipollotto e tagliarlo a pezzetti, mettere tutto in una pentola assieme all’olio, fare appena appassire e aggiungere le fave gocciolanti e il finocchietto lavato e tagliato a pezzi ( usare solo la parte centrale che è tenera e cuoce velocemente).

Durante la cottura, aggiungere dell’acqua in piccole quantità, aggiustare di sale, per mescolare usare un mestolo di legno oppure saltarle cercando di non fare rompere le fave.

Nel frattempo in un’altra pentola portare a bollore dell’acqua in cui farete cuocere la pasta bucatini spezzettata.

Quando la pasta è cotta unire alle fave e mantecare assieme, a questo punto la pasta e fave è pronta  non mi resta che augurarvi Buon Appetito con la pasta e fave fresche.

Se la ricetta ti è piaciuta, spero che ritornerai a visitare il mio blog, cosi sareai sempre aggiornato sulle novità.Ti ricordo che su Facebook è presente la mia pagina fai un click su mi piace e puoi vedere tutte le ricette.
Mandami le tue ricette con foto, le aggiungerò alla categoria Le vostre ricette.
Vuoi chiedermi qualcosa sulla ricetta o darmi qualche consiglio, lasciami un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Grazie perché hai la pazienza di leggermi, Mire.
Mi trovi anche su Twitter, Google e Pinterest

Precedente Uova sode ripiene e fritte ricetta antica calabrese Successivo Insalata di finocchi e limoni

6 commenti su “Pasta e fave fresche alla calabrese

  1. Silvana dolcino il said:

    Mi hanno suggerito questa ricetta come buonissima,per questo l’ho cercata e…..la
    proverò. Grazie ti cercherò
    ancora!!!!!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.