Insalata di finocchi e limoni

Una ricetta veramente facile e veloce per una bella insalata di finocchi e limoni, fresca e leggera sia per accompagnare pranzi ricchi, ma anche quando si vuole stare leggeri.

Un contorno leggero, digestivo e diuretico viste le proprietà del finocchio, ricco di acqua e di flavonoidi, ha poche calorie ed è un ottimo ortaggio sia per preparazioni cotte che crude.

Io ho usato i germogli dei finocchi , avete visto quando i finocchi diventano troppo grossi, e fanno i figlioletti, sono super teneri  e vi ho fatto un insalata speciale, con le foglie esterne vi ho preparato un primo con la pasta..Insalata di finocchi e limoni

Insalata di finocchi e limoni

  • Ingredienti
  • 2 finocchi
  • 1 limone
  • 1 cucchiaio di olio extravergine
    sale q.b. ( io sale dell’Himalaya)

Preparazione facilissima

Togliere le foglie più dure ai finocchi, lavarli sotto l’acqua corrente e metterli ad asciugare in un colino.

Affettarli finemente e sistemarli in una ciotola.

Lavare il limone dividerlo in due metà per la lunghezza,  tagliarlo a fettine e aggiungerlo ai finocchi.

Condire con l’olio io ne ho usato un cucchiaio, ma se ne può usare a piacere, aggiustare di sale, io ho usato il sale dell’Himalaya sulle insalate mi piace tanto, non ho usato, altro aceto o limone perchè già vi è il limone affettato e diventerebbe troppo acre.

Mescolare e servire, si può tenerla per mezz’ora in frigo e diventa ancora più buona, ha il tempo di insaporirsi per bene e diventa ancora più gustosa e fresca.

L’insalata di finocchi e limoni è pronta  Buon Appetito da Mire.

Se la ricetta ti è piaciuta, spero che ritornerai a visitare il mio blog, cosi sarai sempre aggiornato sulle novità.Ti ricordo che su Facebook è presente la mia pagina fai un click su mi piace e puoi vedere tutte le ricette.
Mandami le tue ricette con foto, le aggiungerò alla categoria Le vostre ricette.
Vuoi chiedermi qualcosa sulla ricetta o darmi qualche consiglio, lasciami un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Grazie perché hai la pazienza di leggermi, Mire.
Mi trovi anche su Twitter, Google e Pinterest

 
Precedente Pasta e fave fresche alla calabrese Successivo Torta al limone

Lascia un commento