Dado vegetale

Dado vegetale fatto in casa, dopo avervi fatto conoscere il Battuto per il sugo  di cui io non posso più fare a meno, non potevo che darvi la ricetta del dado vegetale fatto in casa. Avete mai letto gli ingredienti del dado industriale? Se non lo avete fatto vi consiglio di leggerli e troverete delle brutte sorprese. Farlo a casa costa poco e non avrete coloranti e conservanti nei vostri piatti, cosi dannosi per la salute. Ormai sono anni che lo faccio, anche se mi son  decisa solo adesso a scrivere la ricetta e allora andiamo al procedimento.

Dado vegetale

Dado vegetale

DADO-VEGETALE

 

Ingredienti

  •  2 carote
  • 1 zucchina
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipolla
  • Qualche rametto di prezzemolo
  • 2 cucchiai d’olio extravergine
  • Sale 150 gr per ogni 500 gr di verdure pulite

Questa volta ho usato poche verdure, perché uso solo verdure di stagione e possibilmente del mio orticello e in questo periodo non c’è tanto, ma voi potete usare tutti i tipi di verdura che volete.

Preparazione

Laviamo e puliamo tutte le verdure. tagliamole a cubetti e mettiamole a cuocere in una padella dai bordi alti, aggiungiamo l’olio e facciamo cuocere per circa 15 minuti. Aggiungere il sale, mescolare spesso per evitare che le verdure si attaccano al fondo e ottenere una cottura omogenea. Continuare la cottura fino a che le verdure non sono belle morbide, in totale 30 minuti circa.

Aspettare che si intiepidiscono, frullare e mettere di nuovo nella padella e fare asciugare il trito ottenuto il più possibile a fuoco lento, rimescolando in continuazione, aspettare che venga eliminata tutta l’umidità, dovrebbero bastare 10 minuti.

Disporre il preparato su un foglio di carta forno e livellarlo altezza poco più di 1 cm e mettiamolo in freezer a congelare, il giorno dopo con un coltello lo tagliamo a cubetti.

Sistemare i cubetti in una scatola e congelare.

Un altro modo per conservarlo: aspettare che sia freddo, riempire un vasetto di vetro e tenerlo in frigorifero.

Vista la grande quantità di sale contenuto non va a male, non dimentichiamo che i nostri antenati conservavano quasi tutto con il sale.

A  questo punto il dado è pronto, possiamo usarlo come un normale dado vegetale, ma molto più buono e saporito, visto che no ha conservanti e il glucammato monosodico che fa tanto male alla salute.

Dado vegetale fatto in casa

Con pochi soldi facciamo una bella scorta e mangiamo salutare.

Copyright © In cucina con Mire

Seguimi nella mia pagina facebook IncucinaconMire metti mi piace, mi trovi, anche, su Twitter.  Pinterest  Google+ Linkedin

Potete usare le verdure che preferite

 

 

Precedente L’ABC della Merenda Parmareggio Successivo Ricetta Liquore - Crema al mandarino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.