Crea sito

Riso basmati alle alici marinate e pinoli

Il Riso basmati alle alici marinate e pinoli è un delizioso e leggerissimo primo piatto capace di allietare anche i palati più raffinati.

Il riso è buono in ogni salsa…ma vi assicuro che da quando ho scoperto il basmati a casa mia trovate solo quello.

Innanzitutto perchè è molto più leggero…ha un indice glicemico basso rispetto al riso normale ed è molto più digeribile.

In questa versione è un piatto freddo ma completo in tutto…le alici marinate lo rendono raffinato e i pinoli insieme a pochissima curcuma danno al piatto un’intensità particolare.

Oltre a poterlo preparare molto in anticipo non è solo perfetto per le gite all’aperto, ma anche e soprattutto per il pranzo in ufficio…in un’unica soluzione abbiamo tutto!!!!

Visto che non è da me comprare le alici marinate, l’unico passaggio un pò più lungo sta nel far marinare questo leggerissimo pesce azzurro…il resto è solo assemblaggio.

Ma veniamo alla ricettina.

Riso basmati alle alici marinate e pinoli

 

Riso basmati alle alici marinate e pinoli, dose per due persone

  • 180 gr di riso basmati
  • 100 gr di alici fresche
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 20 gr di pinoli
  • prezzemolo fresco
  • sale
  • olio

Fare il Riso basmati alle alici marinate e pinoli non è affatto difficile.

Il passaggio un pò più lungo è l’ottenere le alici marinate…ma non ci vuole molto.

Prendiamo le alici e dopo averle private della testa e delle viscere interne laviamole bene e mettiamole 24 ore in una ciotolina con dell’aceto bianco e ad 1 cucchiaio di olio in modo tale da farle “cuocere” ottenendo le nostre alici marinate.

Lessiamo il riso in abbondante acqua salata insieme ad un cucchiaino di curcuma, scoliamolo, passiamolo sotto l’acqua fredda e versiamolo in un recipiente.

Uniamo i filetti di alici marinate e i pinoli.

Condiamo con un filo di olio e portiamo in tavola decorando la pietanza con delle foglioline di prezzolo fresco.

Il nostro fresco e nutriente primo piatto è pronto per essere gustato!!!

Buon appetito.

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi anche su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.