Crea sito

Pasta Frolla al burro o Pasta Frolla all’olio?

La pasta frolla classica si sa…e’ burrosa ma sinceramente nel fare i dolci cerco sempre di unire …come dire l’utile al dilettevole e quindi cercare il giusto compromesso tra gusto e “calorie”. Proprio per questo ho due ricette, una pensate me la sono fatta dare da una signora che gestiva un forno nel mio paese. Mi piacevano le sue crostatine e cosi’ timidamente le chiesi come le faceva…con mio stupore mi scrisse gli ingredienti e da li’ non l’ho piu’ abbandonata. L’altra ricetta invece e’ molto simile alla prima ma uso l’olio di riso in sostituzione del burro. E’ altrettanto buona e resta un po’ piu’ croccante rispetto alla prima.

Pasta Frolla al burro o Pasta Frolla all'olio?

 

Pasta frolla al burro

  • 300 Gr di farina
  • 80 gr di burro
  • 80 gr di zucchero
  • 1 tuorlo + 1 uovo intero
  • 1/2 bustina di lievito pane angeli
  • 1 limone grattugiato

PREPARAZIONE:

Per la preparazione ricordatevi che per una buona frolla vanno mischiati prima i solidi poi i liquidi.

Quindi su un piano di lavoro mescoliamo farina, zucchero, e lievito, aggiungiamo il burro a temperatura ambiente a pezzettini e mischiamolo alla farina senza cercare di impastarlo…semplicemente dobbiamo distribuirlo, a questo punto al centro mettiamo battiamo insieme il tuorlo , l’uovo, il limone grattugiato  e impastiamo…all’inizio sembra si sgretoli…tranquille e’ solo questione di calma a pazienza…man mano la pasta si compattera’. Una volta ottenuto un bel panetto liscio lasciamo riposare la nostra Frolla al burro  un mezz’oretta dentro una bustina per il congelatore nel frigo.

Ecco la vostra frolla e’ pronta per qualsiasi uso…Buon lavoro!!!

Pasta frolla all’olio

  • 300 Gr di farina
  • 50 ml di olio (io in genere uso quello di riso)
  • 80 gr di zucchero
  • 1 limone grattuggiato
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di acqua
  • 1 cucchiaino di lievito

La preparazione e’ la medesima della classica quindi: mischiare farina, zucchero, lievito, aggiungere l’olio e mischiarlo, al centro battere le uova con l’acqua e il sale. Impastare il tutto e lasciare riposare in frigo per mezz’ora.

La mia preferita???? Mah….ottime e versatili entrambi…dipende dal gusto.

Comunque se siete curiose di seguire le mie ricette allora vi aspetto anche su Facebook sulla mia pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.