Crea sito

Zuppa di lenticchie e cavolo nero allo zafferano (ricetta vegan)

La zuppa di lenticchie e cavolo nero allo zafferano è un piatto vegano di grande gusto e sostanza, quel che ci vuole per riscaldare il corpo e lo spirito durante queste giornate invernali. Servita con crostini di pane, la zuppa di lenticchie e cavolo nero è un ottimo primo piatto, che appaga il palato senza farvi eccedere nelle calorie. Ricetta facile e anche abbastanza veloce, questa zuppa di lenticchie è un piatto di origine povera che viene però impreziosito da un ingrediente nobile come lo zafferano, che gli conferisce un gusto e un aspetto più raffinato. Se quindi per Capodanno non volete rinunciare alle tradizionali lenticchie, ma allo stesso tempo cercate una ricetta originale per stupire i vostri ospiti, questa zuppa di lenticchie e cavolo nero allo zafferano di sicuro può fare al caso vostro 😉

Zuppa di lenticchie e cavolo nero allo zafferano ricetta vegan il chicco di mais

Ingredienti per 4 persone:

  • 160 g di lenticchie
  • 400 g di patate
  • 500 g di cavolo nero
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • ¼ di cipolla
  • 2 bustine di zafferano
  • Brodo vegetale qb (qui trovate la ricetta)
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Un pizzico di sale
  • Pepe qb

Procedimento (preparazione: 15 min. cottura: 25 min.)

Per preparare la zuppa di lenticchie e cavolo nero allo zafferano iniziate tenendo a bagno le lenticchie per almeno un’ora, in modo che si ammorbidiscano (1), quindi scolatele e risciacquatele abbondantemente. Lavate il cavolo nero, staccate le foglie dal fusto ed eliminate la parte finale (2), più fibrosa. Quindi tagliatelo grossolanamente (3).

Zuppa di lenticchie e cavolo nero allo zafferano ricetta vegan il chicco di mais 1Pelate le patate e tagliatele a spicchi di medie dimensioni (4). Tritate finemente la cipolla, la carota ed il sedano e fatele soffriggere in una pentola a fuoco basso nell’olio (5). Quando la cipolla sarà diventata trasparente unite le patate (6), un pizzico di sale e fatele insaporire per un minuto o due, girando spesso.

Zuppa di lenticchie e cavolo nero allo zafferano ricetta vegan il chicco di mais 2Sfumate quindi con un paio di mestoli di brodo vegetale (7). Unite anche le lenticchie (8) e il cavolo nero (9).

Zuppa di lenticchie e cavolo nero allo zafferano ricetta vegan il chicco di mais 3Salate ancora e coprite con un coperchio (10); fate andare per un minuto o due, finché il cavolo nero non sarà appassito, quindi mescolate bene. Rimettete il coperchio e fate cuocere a fuoco medio per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo un mestolo di brodo se quello precedente fosse evaporato. Trascorsi i 15 minuti assaggiate le lenticchie e le patate (11), se ancora dovessero essere dure prolungate la cottura di altri 5 minuti; se invece le verdure sono tenere prelevate un mestolo o due di zuppa di lenticchie (12) e mettetele nel bicchiere del minipimer.

Zuppa di lenticchie e cavolo nero allo zafferano ricetta vegan il chicco di mais 4Frullate fino ad ottenere una crema omogenea (13). Scioglietevi dentro lo zafferano (14), mescolando accuratamente e versate il composto ottenuto nella pentola con il resto della zuppa di lenticchie. Aggiustate di sale, pepate e fate cuocere ancora per circa 10 minuti, mescolando spesso. Quando la zuppa di lenticchie si sarà addensata (15) spegnete il fuoco e servitela subito, accompagnata da una fetta di pane tostato.

Zuppa di lenticchie e cavolo nero allo zafferano ricetta vegan il chicco di mais 5Note: la zuppa di lenticchie a me piace molto densa, ma se la gradite più liquida basterà aggiungere un mestolo o due di brodo caldo nel bicchiere del minipimer quando andata a frullarla. Se non vi piace il cavolo nero o non lo trovate in vendita nella vostra zona, potete preparare questa zuppa di lenticchie anche con la verza tagliata a listarelle.

Se ti è piaciuta la ricetta della zuppa di lenticchie e cavolo nero segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+!

3 Risposte a “Zuppa di lenticchie e cavolo nero allo zafferano (ricetta vegan)”

  1. Ricetta puntuale, come ormai ci hai abituati ad aspettarci da te!
    Al sapore innovativo introdotto dallo zafferano, il richiamo alla tradizione mi fa subito immaginare il tepore familiare di una cucina grande e festosa.

  2. Provata e davvero buona,perfetta per questa serata di freddissimo e anche come cena post feste. Sana,nutriente e calda!
    Sei sempre una garanzia!

    1. Grazie Martina, sono contenta che ti sia piaciuta! È una delle mie zuppe preferite e con il freddo che fa in questi giorni ci sta tutta! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.