Zucchine all’aceto

Le zucchine all’aceto sono un contorno veloce e appetitoso, adatto anche come antipasto: non fritte, ma trifolate in padella e insaporite con un po’ di menta, le zucchine all’aceto si prestano bene ad accompagnare secondi di carne o di pesce e sono ottime gustate fredde. Le zucchine all’aceto ricordano un po’ nel sapore le zucchine a scapece o la concia di zucchine, ma, rispetto a queste due ricette tradizionali, risultano un po’ più leggere e veloci da preparare, proprio perché non prevedono la frittura. Cucinare le zucchine all’aceto è davvero semplice: dovrete solo assicurarvi di tagliare le zucchine a rondelle tutte dello stesso spessore, in modo che cuociano uniformemente. Allo scopo, se ce l’avete, potete usare una mandolina, che sicuramente vi faciliterà il lavoro. Io ho usato un coltello affilato e, con un po’ di attenzione, si riesce comunque ad ottenere un ottimo risultato. Un altro accorgimento che adopero spesso quando preparo le zucchine all’aceto è quello di tamponare leggermente le zucchine dopo averle affettate, per assorbire un po’ di umidità. È vero che le zucchine all’aceto non devono risultare croccanti, ma comunque meno acqua rilasciano in cottura e meglio è. Potete insaporire le zucchine all’aceto con le erbe aromatiche che preferite: io uso la menta, ma con le zucchine all’aceto ci sta benissimo anche l’origano oppure l’erba cipollina.

zucchine all'aceto e menta non fritte ricetta contorno veloce con zucchine il chicco di mais
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    8 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 700 g Zucchine
  • 4 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 3 cucchiai Aceto
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 1 ciuffo Menta

Preparazione

  1. Per preparare le zucchine all’aceto iniziate lavando e spuntando le zucchine. Tagliatele quindi a rondelle sottili, ma non sottilissime (1); non devono essere delle chips, ma in ogni caso l’importante è che siano il più possibile dello stesso spessore. Una volta affettate le zucchine, tamponatele con un foglio di carta da cucina per assorbire l’umidità (2). In un’ampia padella antiaderente fate scaldare bene l’olio (3).

    zucchine all'aceto e menta non fritte ricetta contorno veloce con zucchine il chicco di mais 1 tagliare le zucchine
  2. Unitevi quindi le zucchine e fatele saltare a fiamma vivace per 5-6 minuti (4), girandole di tanto in tanto e facendo attenzione che non si brucino. I tempi di cottura possono variare a seconda dello spessore delle zucchine. Salatele e pepatele. Quando saranno morbide, alzate la fiamma al massimo e sfumate con l’aceto (5). Continuate a cuocere a fiamma alta, finché non sentirete che il forte odore di aceto è evaporato (6). Spegnete quindi il fuoco e condite le zucchine all’aceto con foglie di menta fresca. Disponetele in un piatto da portata e fatele raffreddare.

    zucchine all'aceto e menta non fritte ricetta contorno veloce con zucchine il chicco di mais 2 cuocere le zucchine trifolate
  3. Servite le zucchine all’aceto come antipasto o come contorno.

    Consigli: per preparare le zucchine all’aceto io uso l’aceto di mele, che ha un sapore più delicato rispetto a quello di vino. In base ai vostri gusti potete usare l’aceto che preferite, dosandolo di conseguenza.

    v_ zucchine all'aceto e menta non fritte ricetta contorno veloce con zucchine il chicco di mais

Note

Se ti è piaciuta la ricetta delle zucchine all’aceto segui il Chicco di Mais anche su FacebookTwitter e Google+ e clicca qui per scoprire tutte le ricette con zucchine!

Precedente Cetrioli ripieni di tonno Successivo Budino al cacao facile – senza uova, burro né gelatina

Un commento su “Zucchine all’aceto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.